Terribile schianto nella notte: la ragazza è ancora in coma, ma sta meglio

Migliorano le condizioni della giovane vittima di un terribile incidente tra domenica e lunedì: è ancora in coma ma non sarebbe in pericolo di vita

Foto d'archivio

E' ancora in coma farmacologico, tenuta sotto stretta osservazione dei medici dell'ospedale: la buona nuova è che a quanto sembra non sarebbe più in pericolo di vita. Sono queste le ultime notizie dal Civile di Brescia in merito alle condizioni della giovane donna di 31 anni vittima di un terribile incidente stradale a Barghe, nella notte tra domenica e lunedì.

La ragazza abita a Mura, nella frazione di Torenno, ed è molto conosciuta in tutta la Valsabbia per il suo lavoro con disabili e minori. Domenica è stata protagonista suo malgrado di un terribile schianto con un'altra auto, verso le 3.15 in Via Ippolito Boschi.

A seguito del violentissimo impatto la 31enne è rimasta incastrata tra le lamiere, liberata dai Vigili del Fuoco e poi trasportata d'urgenza alla Poliambulanza. Non ha mai ripreso conoscenza, e le sue condizioni sono peggiorate: per questo è stata trasferita al Civile, dove è ancora ricoverata.

Ancora adesso è nel reparto di Rianimazione, e come detto in coma indotto: avrebbe riportato diverse lesioni, tra cui un pericoloso trauma alla testa. Sulla dinamica dell'incidente indaga la Polizia Stradale: pare che una delle due vetture coinvolte non abbia rispettato una precedenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

  • Orrore davanti a turisti e passanti: donna si mozza un dito al porto

Torna su
BresciaToday è in caricamento