Investito da un pirata della strada: gravi ma stabili le condizioni del pizzaiolo

Si chiama Ercole Bonfadini, ex titolare della Pizzeria Trocadero, il 72enne investito domenica pomeriggio a Pisogne da una Renault grigia che non si è fermata: continua la caccia al pirata della strada

Pizzaiolo all’opera (foto di repertorio)

Sono ancora gravi (ma stabili) le condizioni del pizzaiolo in pensione investito domenica pomeriggio a Pisogne: la vittima del pirata della strada che è scappato a bordo di una Renault grigia è lo storico ristoratore Ercole Bonfadini, ex proprietario della Pizzeria Trocadero e molto conosciuto in tutto il lago d'Iseo.

E' stato travolto poco prima delle 18 mentre stava pedalando in Viale Roma, in pieno centro al paese: il conducente della macchina che l'ha investito non si è fermato a prestare soccorso, scappando a tutto gas convinto di far perdere le sue tracce.

Nella fuga ha però lasciato degli indizi importanti: a quanto pare lo specchietto retrovisore, sicuramente il copricerchione di una delle sue ruote. Sull'accaduto indaga la Polizia Stradale, e sembra davvero che il pirata abbia le ore contate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento