menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vento forte e rischio incendi: codice rosso su Brescia e provincia

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di elevata criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, dalle ore 18 di domenica 13 gennaio fino alle ore 18 di martedì

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di elevata
criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, dalle ore 18 di domenica 13 gennaio fino alle ore 18 di martedì 15 gennaio - con successivo passaggio a codice arancione - su Verbano (VA), Lario (CO, LC), Brembo (BG), Alto Serio - Scalve (BG), Basso Serio-Sebino (BG, BS), Mella-Chiese (BS), Garda (BS) e Pedemontana occidentale (VA, CO, LC). Allo stesso tempo rimane la moderata criticità (codice arancione) sulla
Valcamonica (BS), e l'Oltrepò Pavese (PV). Lo riferisce l'assessore regionale al Territorio e Protezione
civile Pietro Foroni.

Si ricorda che a partire dal due gennaio vige pertanto il divieto assoluto di accendere fuochi nei boschi
o a distanza da questi inferiore a cento metri, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare
metalli, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere  ogni operazione che possa creare pericolo di incendio. Scattano pertanto, per i trasgressori, le sanzioni previste dalla legge.

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi
sul proprio territorio, telefonando al numero verde della Sala di Protezione Civile regionale 800.061.160 o via
mail a: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it; salaoperativa@protezionecivile.regione.lombardia.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Coronavirus

    Vaccino: un bresciano su quattro ha già ricevuto almeno la prima dose

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento