La festa dello sport e della solidarietà a Pinzolo e Madonna di Campiglio

Un successo annunciato, e meritato, per “Tutto un altro sciare”, l'evento di sport e beneficenza organizzato a Madonna di Campiglio e Pinzolo

Foto © Bresciatoday.it

In parallelo alle gare, grazie alla Enjoyski Sport Onlus (tra gli organizzatori dell'evento) le piste di Madonna di Campiglio hanno ospitato anche le giornate di sci per tutti, in cui è stato possibile provare l'emozione di un giro a bordo dei dispositivi che permettono di sciare anche a persone con difficoltà motorie, come il dual ski, per meglio comprendere come sia lo sci anche per chi non è in grado di farlo autonomamente. Al termine del weekend la Onlus ha dato in comodato d'uso gratuito alle scuole di sci un dual ski per permettere a tutti i ragazzi con difficoltà motorie di poter sciare, anche sulle piste di Campiglio.

Sport e solidarietà

Sport e solidarietà, un binomio vincente. Grande successo anche per la cena di beneficenza, dove (anche se a distanza) erano presenti i grandi nomi dello sport, che proprio per “Tutto un altro sciare” hanno firmato le magliette dell'evento. Autografi di lusso, solo per citarne alcuni: Alberto Tomba, Marc Girardelli, Kristian Ghedina, Sofia Goggia, Federica Brignone, le sorelle Fanchini, Michela Moioli, Daniela Merighetti, Petra Vlovha, perfino Cristiano Ronaldo. Non solo sportivi: dopo essersi scatenati sulle piste, gli attori e i personaggi della Nazionale italiana comici si sono scatenati anche sul palco, con uno spettacolo a tema (assai gradito dai presenti).

Pronti, si riparte

“Siamo felicissimi per come è andata – scrivono gli organizzatori in una nota – sia perché abbiamo potuto offrire agli atleti un'ospitalità degna della Coppa del Mondo, e sia perché abbiamo rispettato in pieno il motto dell'evento, che per la cronaca era 'Sognare ci rende tutti uguali, ma sono l'impegno e il sorriso che fanno la differenza”.

E adesso? Si riparte. “Con questo evento non solo abbiamo finalmente sdoganato lo sci africano, ma abbiamo anche diffuso la visione dello sci e degli sport invernali come sport accessibile a tutti, oltre che la visione dello sport come veicoli di beneficenza. Non possiamo fare altro che ringraziare tutti i campioni che ci hanno sostenuto. Ma non ci fermiamo: abbiamo tantissime idee per il prossimo anno. E per chi volesse, abbiamo rilanciato la ristampa delle t-shirt”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interessati possono scrivere una mail (tuttounaltrosciare@gmail.com): anche i fondi raccolti con la ristampa, ovviamente, saranno interamente devoluti in beneficenza. Tra le associazioni sostenute dal progetto anche la O3 for Africa Onlus, che si occupa di aiutare i bambini africani colpiti dalla peste di Buruli e altre terribili malattie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Batteri fecali e da fogna: tre spiagge bresciane sono fortemente inquinate

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento