FeralpiSalò nel girone A. Pasini: «Felice, scelte oculate e razionali»

Sono stati stabiliti i nuovi gironi di Lega Pro. Tra le ostiche, la FeralpiSalò avrà in girone Albinoleffe, Cremonese, Vicenza e Reggiana; nonchè il derby col Lumezzane. Pasini: "Bene, meno trasferte lunghe e costose"

Dopo il Consiglio di Lega Pro e il Consiglio Federale, ecco stabiliti i nuovi gironi di Lega Pro.

La FeralpiSalò è stata inserita nel girone A con Albinoleffe, Cuneo, Como, Cremonese, Lumezzane, Pavia, Tritium, Alto Adige, Portogruaro, Treviso, Vicenza, Carpi, Reggiana, San Marino e Trapani. Più due altre due, da selezionare tra le retrocesse aventi diritto (Bassano, Monza e Foligno) e una tra le partecipanti ai Play off di Seconda Divisione.

"I gironi sono stati scelti in maniera oculata e razionale - ha dichiarato il Presidente Giuseppe Pasini -, permetteranno meno trasferte lunghe e costose. Una decisione non da poco e molto apprezzata, soprattutto in un momento in cui l´economia del Paese soffre, anche il calcio deve adeguarsi. Posso dirmi più che soddisfatto. Anche per i premi derivanti dai minutaggi, il cui 25 % è dedicato ai migliori settori giovanili a livello nazionale. Quindi la nostra scelta di migliorare quel nostro comparto è in piena linea con la Lega Pro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento