Sport

Cesare Prandelli chierichetto a Orzinuovi: 'El pret nof'

Il ct della Nazionale si improvvisa attore nel nuovo film dialettale del regista Ettore Bonetti, ieri sera la prima (tutto esaurito) e questa sera la replica (su prenotazione) nel cortile della Cascina Ferrari di Barco di Orzinuovi

Cesare Prandelli attore per la solidarietà. Il ct della Nazionale italiana è la guest star della nuova pellicola, rigorosamente in dialetto, di Ettore Bonetti, direttamente da Orzinuovi. Prandelli interpreta il ruolo di un chierichetto nella saga dialettale ‘El pret nof’, sottotitolo ‘Le vicende di Don Piero’, proiettato in estate in tutti i cinema di Brescia e Provincia e in moltissimi oratori. Una pellicola di solidarietà, perché tutti gli incassi saranno devoluti ai Vigili del Fuoco volontari di Orzinuovi e alla Croce Verde, assieme ad altre associazioni Onlus.

“Non potevo tirarmi indietro – racconta sorridente Prandelli – Da bambino ero stato già chierichetto, quindi il ruolo mi calzava a pennello!”. Si tratta del terzo film della saga del regista Bonetti, e Prandelli era già apparso nella seconda pellicola, quando si era confessato con il ‘pret nof’ di avere il sogno nascosto di allenare la squadra locale di calcio, l’Orceana. Un cameo apprezzatissimo che si è presto trasformato in un ruolo più importante, e di ben altro spessore.

“Il terzo film parte dalla constatazione che il tetto della chiesa fa acqua – spiega Ettore Bonetti – che mancano i soldi e che per fare il restauro serve tanta fantasia. Quella che ci metterà Cesare Prandelli per risolvere il problema”. Ieri sera la prima (tutto esaurito), questa sera la replica (su prenotazione) nel cortile della Cascina Ferrari di Barco di Orzinuovi: info 030 941553 – 030 941760.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesare Prandelli chierichetto a Orzinuovi: 'El pret nof'

BresciaToday è in caricamento