Lunedì, 22 Luglio 2024
social Trenzano

Il miglior street food italiano è vegano: solo terzo lo spiedo bresciano

Celebrato il miglior cibo di strada italiano

A San Pellegrino Terme la sfida del gusto: nel weekend scorso è stato celebrato il miglior street food italiano. Colpo di scena, o forse no: la giuria di qualità ha selezionato un vincitore vegano. Il riconoscimento per il miglior cibo di strada made in Italy va dunque a Van Ver Burger di Torino, per "il perfetto connubio tra la voglia di essere sostenibili e il piacere di mangiare con gusto": a completare il podio Rock Burger (sempre da Torino), al secondo posto, infine i bresciani (di Trenzano) di Fumetto con i loro panini di manzo o maiale allo spiedo (già vincitori del People's Choice nel 2021) al terzo. Lo speciale premio del pubblico, il celebre People's Choice, è stato consegnato ancora a Rock Burger. Entrambi i food truck torinesi si sono guadagnati il diretto di disputare la finale europea degli European Street Food Awards che si terrà in Germania a fine settembre.

A decretare i vincitori, come detto, una giuria di esperti costituita da Alessandro Scanzi, assessore al Turismo del Comune di San Pellegrino Terme che ha ospitato la "fiera" dello street food italiano, lo street chef e conduttore del programma (in onda su Gambero Rosso Channel) Marcello Ferrarini, il titolare dei ristoranti Cicero di Soncino e Siseroshi di Scapizzolo Luca Imberti, la giornalista Sara Fracassetti.

Lo street food vegano di Van Ver Burger

Gli "artisti" dello street food provenienti da tutta la penisola si sono sfidati nel lungo weekend che ha visto all'opera la "carovana" dei food truck di Eatinero, che ha promosso e organizzato l'evento, con tutte le loro specialità regionali, etniche e gourmet servite in modalità rigorosamente street food. Il premio a Van Ver Burger - che farà discutere, sia chiaro - diventa l'occasione per approfondire la filosofia che caratterizza la proposta di Pasquale Digiglio e Daniele Paradisi. "Serviamo burger creati artigianalmente - spiegano - che abbiano un sapore originale, unico e ricercato. Partiamo dalla cucina tradizionale italiana per poi produrre piatti che riescano ad appagare il palato, il cuore e la mente. La cucina per noi è condivisione, creare legami, emozioni e sensazioni attraverso il cibo. Scegliendo materie prime di origine vegetale vogliamo, nel nostro piccolo, contribuire a creare un futuro migliore per noi e il pianeta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il miglior street food italiano è vegano: solo terzo lo spiedo bresciano
BresciaToday è in caricamento