rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
social Marone

Una passerella "green" per il nuovo lungolago: sarà pronta in primavera

Lavori già in corso sul lungolago di Marone per la posa della nuova passerella: lunga poco meno di 50 metri, sarà pronta in primavera

Grandi manovre vista lago in quel di Marone: hanno preso il via proprio in questi ultimi giorni i lavori per l'ampliamento del lungolago, nella zona antistante la struttura conosciuta come ex Cittadini, tra l'attracco delle barche e l'area della spiaggetta di Villa Vismara. L'opera vale circa 400mila euro, cofinanziati al 50 per cento dal Comune e dalla Regione: i lavori sono stati affidati alla ditta Ziliani, mentre la progettazione e il coordinamento è a cura dell'Autorità di Bacino dei laghi d'Iseo, Endine e Moro.

L'intervento prevede la posa in acqua di 40 pali in acciaio, su cui in un secondo momento verrà montata la nuova passeggiata a lago, realizzata in “greenwood”: al termine dei lavori, la passerella sarà lunga 46 metri, per una larghezza di 2 metri e 20 centimetri. Salvo imprevisti, tutto pronto in primavera: anche se la data dell'ipotetica inaugurazione è ancora da definire.

Una passerella per residenti e turisti

“Si tratta dell'intervento più importante, dal punto di vista economico, per questo 2021”, ha dichiarato il presidente dell'Autorità di Bacino Alessio Rinaldi: “Ancora una volta vorrei sottolineare la fattiva collaborazione tra più enti, in favore del nostro territorio: l'azione di coordinamento sta dando davvero ottimi risultati”.

“E' un intervento che stavamo aspettando da tempo – aggiunge il vicesindaco di Marone e assessore ai Lavori pubblici Mauro Zanotti – e che siamo contenti di vedere. Si tratta di una passerella che certamente donerà lustro al nostro paese, per poter accogliere turisti e cittadini che in tutta sicurezza potranno passeggiare da e per il parco di Villa Vismara”.

La Città dell'olio e delle passeggiate

La nuova passeggiata “green”, pronta per la primavera, andrà ad aggiungersi alle tante bellezze del caratteristico borgo affacciato sul lago d'Iseo, noto in particolare per la coltivazione dell'ulivo, tanto da meritarsi l'appellativo di “Città dell'olio”. Marone è anche il luogo ideale per le passeggiate, a piedi o in mountain-bike, lungo i numerosi sentieri che dal centro salgono verso la Croce di Marone e il Monte Guglielmo, oppure per tranquille camminate vista lago, fino a raggiungere la pista ciclopedonale Vello-Toline. E' la vecchia e celebre litoranea, intagliata nella roccia, trasformata in una bella passeggiata panoramica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una passerella "green" per il nuovo lungolago: sarà pronta in primavera

BresciaToday è in caricamento