social

Sesso a pagamento post-lockdown: le escort più cercate di parrucchieri e ristoranti

Una ricerca di Escort Advisor conferma il boom di ricerche per le escort: più cliccate di parrucchieri e ristoranti. A Brescia il 55% di escort in più rispetto al marzo 2020

E' la fine del lockdown, anche per il sesso a pagamento: rispetto a un anno fa, nei mesi delle prime chiusure, la presenza di escort attive in Italia è aumentata del 15%, ma con picchi a tre cifre in alcune città e un considerevole +55% a Brescia, dove tra marzo 2020 e marzo 2021 si è passati da 154 a 238 escort attive. In tal senso la nostra provincia si conferma la quinta in Italia per escort attive a marzo 2021, dietro soltanto a Roma (729), Milano (580), Torino (309), Napoli (295) e davanti a Genova (236), Bologna (195), Firenze e Varese (192).

Le escort più cercate di parrucchieri e ristoranti

Sono questi i resi noti dall'osservatorio di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa, che in attesa delle riaperture (e una definitiva zona gialla) ha messo a confronto anche le parole più cercate su Google. E udite udite, da gennaio a marzo la parola chiave “escort” è stata la più cercata in Italia, più di “parrucchieri” e “ristoranti”, salvo rare eccezioni (nel giorno di San Valentino, e meno male).

Cosa chiedono i clienti alle loro escort di fiducia

Lo studio approfondisce anche i servizi più gettonati tra i clienti delle professioniste del sesso. Oltre al classico “rapporto sessuale”, nel lungo elenco non mancano l'inossidabile “69”, e ancora “masturbazione con mano”, “massaggio sensuale” e “sesso orale”, che superano di slancio (con un netto vantaggio) altri servizi più soft come “baci leggeri” e “baci profondi”, in realtà poco richiesti e soprattutto sempre meno offerti dalle escort. Sarebbe questo un altro segnale di come il Covid abbia cambiato (forse per sempre) la relazione tra escort e cliente. E' in linea con la tradizione storica, invece, il giorno della settimana in cui i clienti cercano maggiormente le escort: il lunedì alle 14.

Presenza di escort: la top ten delle province

Approfondendo i dati sulle singole province, questi sono i territori dove a marzo 2021 (rispetto a marzo 2020) si è registrato il maggior incremento di escort attive: Trieste (+499%), Lodi (+217%), Vercelli (+178%), Cremona (+173%), Udine (+158%), Pordenone (+146%), Belluno (+142%), Piacenza (+134%), Ogliastra (+123%), Cagliari (+115%), Enna (+113%), Nuoro (+111%), Pavia (+109%), Padova (+106%), Rieti (+101%). Come detto Brescia e fuori dalla top ten, ma con +55% mantiene saldo il quinto posto assoluto in tutta la penisola. 

L'aumento delle escort è in linea con l'aumento (virtuale) degli utenti di Escort Advisor, almeno a Brescia: +57% nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020. Ma è ancora fuori dalla top ten: in tal senso gli uomini più viziosi si trovano nelle zone di Crotone (+183%), Trieste (+136%), Latina (+127%), Imperia (+122%), Valle D’Aosta (+122%), Fermo (+117%), Verbano Cusio Ossola (+113%), Prato (+113%), Ascoli Piceno (+110%) e Monza Brianza (+108%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso a pagamento post-lockdown: le escort più cercate di parrucchieri e ristoranti

BresciaToday è in caricamento