Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Bergamo, Gori alle primarie col PD: "Con Renzi il cambiamento"

Parla il neo candidato: "Credo in una politica onesta, disinteressata e competente"

Giorgio Gori

"Non esistono più renziani, bersaniani, civatiani o cuperliani, ma c'è il Pd. Gli elettori hanno espresso una chiara volontà di cambiamento scegliendo Renzi. Ora anche qui a Bergamo il Pd deve mettersi al centro". Lo ha dichiarato Giorgio Gori presentando oggi a Bergamo la sua candidatura per il Pd alle primarie del centrosinistra. L'ex manager Mediaset si è presentato all'incontro con la stampa con uno zainetto sulle spalle e con una camicia senza la cravatta, in stile 'renziano'.

"Il Pd è l'unica forza che può garantire un cambiamento - ha detto - per questo ho messo a disposizione del partito la mia candidatura. Qui a Bergamo vivo io con tutti i miei familiari ed è per questo che la amo". "Credo in una politica onesta, disinteressata e competente", ha aggiunto Gori, spiegando che "Il nostro obiettivo è quello di unire le forze che non hanno condiviso l'operato dell'amministrazione". Bergamo è attualmente amministrata da una giunta di centrodestra (Pdl e Lega Nord) guidata dal sindaco Franco Tentorio. "Questa è una città con tutte le potenzialità per poter volare alto - ha proseguito Giorgio Gori -, anche se ha dovuto fare i conti con la crisi economica"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bergamo, Gori alle primarie col PD: "Con Renzi il cambiamento"

BresciaToday è in caricamento