menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E tu quanto guadagni? Ecco come sapere se lo stipendio è quello giusto

E' disponibile uno strumento online in grado di confrontare gli stipendi e la retribuzione degli italiani: ecco come funziona

Operativo ormai dal 2014, in cinque anni ha raccolto e confrontati i dati di oltre 1 milione di utenti: si chiama StipendioGiusto.it il tool dell'Osservatorio Jobpricing che permette di verificare la propria retribuzione e confrontarla con il mercato. Insomma, uno strumento che ci permette di sapere se guadagniamo di più o di meno rispetto ai colleghi di tutta Italia. “StipendioGiusto.it – si legge in una nota – nasce con l'intento di rendere trasparente il mondo delle retribuzioni, grazie a uno scambio di valore tra utente e piattaforma: l'utente fornisce i suoi dati retributivi e il tool restituisce il suo posizionamento retributivo, oltre a una serie di altri dati e approfondimenti, che gli permettono di verificare se sia pagato il giusto”.

Come funziona StipendioGiusto

Lo strumento è in grado di rispondere a tutte le principali domande che un lavoratore può farsi rispetto alla sua retribuzione: come sono pagato rispetto a chi fa il mio stesso lavoro? Come dovrebbe essere composto il mio pacchetto retributivo? Quanto dovrei chiedere di aumento? 

Nella versione più aggiornata, una nuova area personale dell'utente consente di essere sempre informati in tempo reale sul proprio posizionamento retributivo, oltre che di avere la possibilità di scaricare documenti e guide, partecipare a survey e ricevere comunicazioni in merito alla propria situazione.

La dashboard personale di ogni utente nella pratica permette di

  • Visualizzare il proprio posizionamento retributivo sempre aggiornato
  • Verificare retribuzione lorda, netta e costo aziendale
  • Visualizzare le aziende che offrono i maggiori stipendi per la propria area funzionale
  • Scoprire come varia la retribuzione in funzione delle caratteristiche individuali del lavoratore
  • Partecipare a surveys sul mondo delle retribuzioni ed ottenere in anteprima i risultati
  • Leggere articoli informativi sul mondo delle retribuzioni

Quanto è preciso il dato retributivo?

Dal 2014 il tool raccoglie dati retributivi su tutto il territorio italiano. Ogni anno vengono raccolti centinaia di migliaia di dati che vengono successivamente omogeneizzati e normalizzati passando attraverso un processo di filtraggio e pulizia che ne determina l’accettazione. Ai risultati così ottenuti viene quindi applicato un algoritmo che, utilizzando una regressione multipla, stima l'impatto di ogni singola variabile e ne stabilisce la validità.

Ad oggi il database si compone di oltre 450mila dati validati, per quasi 2.000 posizioni in 35 settori. Con il nuovo aggiornamento, la mappatura delle retribuzioni è arricchita dai dati dei lavoratori autonomi, a fianco di quelli del personale subordinato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento