Debiti per 60 milioni di euro, tutta l'azienda finisce all'asta

A quasi tre anni dal concordato per la Vela S.p.A. di Corte Franca, beni mobili e immobili di nuovo all'asta: un affare da oltre 35 milioni di euro. A pieno regime, dava lavoro a 120 operai

All'asta ci va davvero tutto il patrimonio dell'azienda ormai in concordato, immobile e non solo: sul “piatto” anche più di 200mila metri cubi di argilla. Un affare più che milionario: per rientrare dal “buco”, quantificato in oltre 60 milioni di euro, Vela S.p.A. di Corte Franca venderà davvero tutto.

Azienda edile specializzata nella produzione di laterizi, e con sede nazionale a Corte Franca. In concordato dal 2013, e già protagonista – nel maggio scorso – di un primo tentativo di vendita all'asta. Oggi come allora, un affare da circa 35 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo il valore, anche se al ribasso, di quanto sarà possibile acquistare entro il 27 ottobre prossimo: alle 11 del mattino il termine ultimo per eventuali offerte. Nel dettaglio: all'asta ci vanno quattro siti produttivi, che da soli valgono più di 20 milioni euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte, gravissimi tre ragazzi: uno è stato sbalzato fuori dall'abitacolo

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

  • Coronavirus, firmato il nuovo Dpcm: tutte le novità fino al 31 luglio

Torna su
BresciaToday è in caricamento