Economia

Debiti per 60 milioni di euro, tutta l'azienda finisce all'asta

A quasi tre anni dal concordato per la Vela S.p.A. di Corte Franca, beni mobili e immobili di nuovo all'asta: un affare da oltre 35 milioni di euro. A pieno regime, dava lavoro a 120 operai

All'asta ci va davvero tutto il patrimonio dell'azienda ormai in concordato, immobile e non solo: sul “piatto” anche più di 200mila metri cubi di argilla. Un affare più che milionario: per rientrare dal “buco”, quantificato in oltre 60 milioni di euro, Vela S.p.A. di Corte Franca venderà davvero tutto.

Azienda edile specializzata nella produzione di laterizi, e con sede nazionale a Corte Franca. In concordato dal 2013, e già protagonista – nel maggio scorso – di un primo tentativo di vendita all'asta. Oggi come allora, un affare da circa 35 milioni di euro.

Questo il valore, anche se al ribasso, di quanto sarà possibile acquistare entro il 27 ottobre prossimo: alle 11 del mattino il termine ultimo per eventuali offerte. Nel dettaglio: all'asta ci vanno quattro siti produttivi, che da soli valgono più di 20 milioni euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debiti per 60 milioni di euro, tutta l'azienda finisce all'asta

BresciaToday è in caricamento