rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Economia Corte Franca

Fallimento Vela S.p.A di Corte Franca: immobili all'asta per 30 milioni

Nessuna offerta "vera" per gli immobili da oltre 30 milioni di euro dell'ex Vela S.p.A di Corte Franca. All'asta addirittura due siti produttivi, uno nel Bresciano e l'altro a Bologna. Nel 2014 a casa 120 operai

A parte gli immobili ormai vuoti, dell'ex Vela S.p.A di Corte Franca non è rimasto nulla: nemmeno un sito web. Azienda specializzata nella produzione e nella fornitura di materiali da costruzione, sulla Provinciale di Colombaro: ci lavoravano circa 120 operai, tutti a casa (nel 2014) dopo oltre un anno di cassa integrazione.

Come previsto dalle procedure di liquidazione e concordato preventivo dell'azienda, tutti gli immobili sono già andati all'asta. Solo pochi giorni fa il tentativo di vendita, con l'incanto gestito dall'Anpe, l'Associazione Notarile Procedure Esecutive.

Tutto da rifare, se non per una sola offerta da poche decine di migliaia di euro, per un blocco separato di terreni. Il valore complessivo dei lotti all'asta arriva a sfiorare i 30 milioni. Nei beni immobili all'asta ci sono addirittura i due siti produttivi dell'ex Vela, che insieme di milioni ne valgono 27.

Quello di Colombaro di Corte Franca, quotato 15 milioni, e quello di Bologna, base d'asta invece di 12. Oltre a questi anche vari terreni agricoli, due cave, perfino un'area verde negli spazi della Riserva delle Torbiere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Vela S.p.A di Corte Franca: immobili all'asta per 30 milioni

BresciaToday è in caricamento