Ideal Standard: la "piccola velocitá" scade il 31 ottobre

Dopo la trattativa di ieri presso il ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del sottosegretario bresciano Stefano Saglia, la scadenza per firmare l’accordo interistituzionale é stata fissata a fine ottobre

Si é svolto ieri a Roma presso il ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del sottosegretario Stefano Saglia, l'incontro tra i sindacati di categoria bresciani e i soggetti interessati alla vicenda Ideal Standard.

A seguito della protesta di lunedì scorso dei lavoratori, scesi in piazza per avere certezze sulla realizzazione della piattaforma logistica della “piccola velocita”, è stato organizzato un tavolo per cercare di smuovere la trattativa.
Fs logistica, scrive il Ministero in una nota, “ha ribadito il proprio interesse a investire nel progetto “Piccola velocità” a Brescia”. Sembra peró che il progetto sará realizzato da un soggetto terzo per poi essere girato all'azienda. La scadenza per firmare l’accordo interistituzionale é stata fissata dal sottosergretario bresciano al 31 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Ex birreria distrutta dalle fiamme: l'ipotesi di un incendio doloso

Torna su
BresciaToday è in caricamento