Giovedì, 5 Agosto 2021
Economia

L’impero del lusso (bresciano) che non conosce la crisi

Con il 2016 si punta a 60 milioni di euro di fatturato: annata record per la famiglia Risatti, i proprietari della catena di alberghi Blu Hotels con sede a Salò. Aperto un nuovo quattro stelle a Folgaria, provincia di Trento

Fatturato in crescita, al netto almeno 1 milione in più rispetto allo scorso anno. Una nuova apertura, pochi giorni fa a Folgaria in provincia di Trento. L’obiettivo dichiarato di superare quota 60 milioni. E le nuove strutture già annunciate in Sardegna e in Puglia. Sarà un 2016 da record per la Blu Hotels della famiglia Risatti, la catena alberghiera con sede a Salò e che ad oggi conta una trentina di strutture alberghiere in tutta Italia, da nord a sud. L’ultima inaugurazione solo pochi giorni fa.

A Folgaria di Trento il Blu Hotel Natura&Spa, struttura (quasi) a cinque stelle con 40 camere a 1200 metri d’altitudine, centro benessere con piscina, sauna, bagno turco e jacuzzi, un ristorante di lusso: il frutto di un investimento da 9 milioni di euro. Nello standard di famiglia: tutto è cominciato dal Garda poco meno di un quarto di secolo fa, dall’hotel Casimiro di San Felice – tra l’altro negli ultimi anni sotto i ferri per 6 milioni – ora la Blu Hotels è la seconda catena in Italia dopo la Nh Hotels.

Nel 2015 fatturato a quota 56 milioni di euro, oltre 1 milione di presenze, quasi 300 mila ospiti unici: con l’anno nuovo si punta a 60 milioni di fatturato, oltre all’apertura di Folgaria sono già in programma investimenti a Casiadas, Sardegna del sud, e a Nardò, Puglia provincia di Lecce, dove è già annunciata l’apertura di un maxi resort da 350 camere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’impero del lusso (bresciano) che non conosce la crisi

BresciaToday è in caricamento