AIFOS: come prevenire e ridurre lo stress nei luoghi di lavoro

Si terranno tra marzo e maggio 2015 vari corsi, mostre e convegni sul rischio stress lavoro-correlato: gli eventi di AiFOS per contribuire alla campagna europea incentrata sulla gestione dello stress negli ambienti di lavoro.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Per comprendere le motivazioni che hanno portato alla campagna europea 2014/2015 "Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato" è sufficiente ricordare che in Europa lo stress è ormai all'origine di oltre la metà delle assenze per malattia nelle aziende. Di fronte a questo e ai tanti altri dati che indicano come la gestione dello stress lavoro correlato sia uno dei cardini per garantire la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e della produttività delle aziende, la campagna - organizzata dall'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro - ha l'obiettivo di migliorare la consapevolezza e la gestione del rischio stress nei luoghi di lavoro.

Una campagna come questa ha tuttavia bisogno della collaborazione di diversi partner europei, necessari per portare la campagna in ogni luogo di lavoro e renderla efficace. E in Italia uno dei partner della campagna europea è l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) che ha tra i suoi compiti l'organizzazione di eventi per migliorare la consapevolezza del rischio stress, favorirne una corretta gestione e diminuire l'incidenza dei rischi psicosociali nelle aziende.

Dopo aver condotto nei mesi passati un'indagine conoscitiva per conoscere come le aziende affrontano la valutazione del rischio stress lavoro-correlato, un altro evento di AiFOS correlato alla campagna europea è la mostra "Lo stress lavoro correlato - Manifesti della sicurezza", realizzata in collaborazione con l'Accademia Belle Arti Santa Giulia di Brescia, che verrà inaugurata alle ore 11.00 l'11 marzo 2015 a Brescia, presso lo Spazio Eventi CSMT, via Branze n. 45

La mostra, collegata ad un concorso per i migliori manifesti, coinvolge gli studenti del II anno dell'Accademia e vede l'esposizione dei quattro manifesti vincitori e di altri manifesti (circa una trentina). L'evento ha ricevuto inoltre il patrocinio dell'INAIL Direzione Regionale Lombardia e nel corso dell'anno verrà ospitato anche in altri luoghi significativi, come la Fiera Ambiente Lavoro di Bologna.

Si tratta di un'iniziativa - commenta Rocco Vitale, presidente di AiFOS - "che ci rende particolarmente orgogliosi, perché abbiamo coinvolto questi giovani ragazzi artisti nel nostro progetto di diffusione della cultura della sicurezza. Prima di realizzare i manifesti, infatti, abbiamo presentato agli studenti il tema della Campagna Europea e parlato con loro di stress lavoro correlato".

I quattro manifesti premiati verranno diffusi quali allegati all'interno della rivista AiFOS "Quaderni della sicurezza", distribuita tra gli associati, enti ed istituzioni che si occupano di sicurezza sul lavoro. Un importante segnale - continua Rocco Vitale - "di partecipazione e condivisione dei contenuti della campagna europea".

Altri eventi correlati alla campagna e organizzati da AiFOS sono le "Giornate di approfondimento" che si terranno ad Anagni (Frosinone) dal 14 al 15 maggio 2015. Durante le due giornate si terranno convegni e corsi gratuiti sul tema dello stress lavoro correlato e del benessere organizzativo. Giornate che mostrano - sono le parole di Francesco Naviglio, Segretario generale e coordinatore del gruppo di lavoro AiFOS "Stress e benessere organizzativo" - come "l'impegno di AiFOS sul tema sia costante, sia per quanto riguarda la tematica dello stress che per quanto riguarda il tema più specifico del tecnostress, che verrà approfondito nel corso delle attività ad Anagni".

Infine un terzo evento formativo di AiFOS sul tema stress lavoro-correlato è il corso di formazione per formatori dal titolo "Dopo la valutazione del rischio da stress lavoro correlato: esperienze di interventi organizzativi verso la ricerca del work life balance".

Il corso, rivolto a consulenti e formatori della sicurezza, si terrà a Brescia, in via Branze 45, il 16 e 17 marzo 2015 e ha come obiettivi:

- trasmettere consapevolezza riguardo l'importanza di una cultura della valutazione del rischio da Stress Lavoro-correlato e presa di coscienza dei pregiudizi su quest'ultima;

- conoscere le prassi e le indicazioni operative per una corretta valutazione;

- conoscenza delle correzioni soggettive ed oggettive che possono essere attuate;

- conoscere gli elementi di fenomenologia e psicopatologia da Stress Lavoro-correlato (SLC);

- conoscere la relazione fra Stress e Work life balance.

Programma e argomenti del corso:

- 16 marzo (ore 9:00/18:00) - Buone prassi e indicazioni operative per la valutazione del rischio SLC; Riflessioni ed esperienze sull'organizzazione del percorso di valutazione; Il coinvolgimento degli stakeholders, di singole persone e di gruppi.

- 17 marzo (ore 9:00/18:00): Il dopo valutazione: l'identificazione delle azioni correttive Diverse tipologie d'intervento Stress e Work life balance; Il tema dello stress come occasione per la qualità e competitività aziendale

Il corso è valido come 12 ore di aggiornamento per ASPP e RSPP di tutti i Macrosettori ATECO e come 12 ore di aggiornamento per formatori qualificati terza area tematica.

Per informazioni sulla mostra "Lo stress lavoro correlato - Manifesti della sicurezza" e sugli eventi di Anagni: sede nazionale AiFOS - Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 - convegni@aifos.it

Per informazioni e iscrizioni relative al corso "Dopo la valutazione del rischio da stress lavoro correlato: esperienze di interventi organizzativi verso la ricerca del work life balance": sede nazionale AiFOS - Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 - formarsi@aifos.it

Link per l'iscrizione al corso:

https://aifos.org/section/formazione/corsi_qualificati/corsi_formazione_specifica/stress_lavoro_correlato

Per informazioni generali:

Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - info@aifos.it

Torna su
BresciaToday è in caricamento