Ubriaco, 42enne si schianta con l'auto e aggredisce tre vigili

Ubriaco, bresciano di 42 anni si schianta contro lo spartitraffico del sottopasso di Viale Piave, a Verona: viene fermato dalla Polizia Locale, poi aggredisce gli agenti. E' stato arrestato e processato

Un 42enne bresciano in trasferta a Verona dà in escandescenza dopo un incidente stradale e aggredisce tre vigili urbani, mandandoli in ospedale. E’ successo sabato in tarda serata: l’uomo, alla guida di una Mercedes, si schianta contro lo spartitraffico del sottopasso di Viale Piave.

Da qui l’intervento degli agenti della Polizia Locale, che lo sottopongono al test dell’etilometro. Il 42enne risulta positivo, con un tasso alcolico ben quattro volte sopra il limite di legge. Alla richiesta di sottoporsi ad un’altra prova alcolemia, l’ubriaco perde il controllo di sé e aggredisce i poliziotti.

Li colpisce rapidamente e più volte, prima di essere fermato e ammanettato. Accompagnato in caserma per la notte è stato poi arrestato, e processato per direttissima. Per gli agenti aggrediti, invece, traumi e ferite giudicati guaribili in 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento