menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto terribile, muratore perde la vita. Gravissimo l'amico

Terribile incidente stradale sulla Provinciale 19, a Cazzago San Martino: a perdere la vita il muratore di 42 anni Altin Rasa, di Cologne ma originario della Romania. In fin di vita il suo amico di 29 anni

Una sbandata fatale. La perdita improvvisa del controllo dell'auto, la sua Citroen Picasso che scavalca la carreggiata nell'altra corsia di marcia, riesce ad evitare una prima vettura ma poi finisce per schiantarsi in pieno con un Tir di marca Mercedes. Erano circa le 17, frazione di Pedrocca, Cazzago San Martino: il 42enne Altin Rasa ha perso la vita sul colpo, l'uomo seduto di fianco a lui – E.K., connazionale di 29 anni – è ancora gravissimo al Civile, e sta lottando per la vita.

Altin Rasa aveva 42 anni: originario della Romania, in Italia (e a Brescia) da parecchio. Di mestiere faceva il muratore, negli anni aveva imparato a fare un po' di tutto. Abitava a Cologne. Uno schianto terribile: della sua Citroen è rimasto solo un ammasso di lamiere. La sua salma è ora all'obitorio del cimitero di Cologne. L'incidente è avvenuto sulla Provinciale, di fronte ai distributori di benzina Eni e Q8.

La strada è rimasta bloccata per ore. Inutili i soccorsi: sembra che Rasa sia morto sul colpo. Sul posto è atterrato anche l'elicottero giallo decollato dal Civile. Proprio l'eliambulanza ha accompagnato in ospedale il suo connazionale, un ragazzo di 29 anni: è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva.


Per rilievi e accertamenti tre pattuglie della Polizia Stradale: da Brescia, Chiari e Iseo. Lungo la Sp19, oltre alle ambulanze, anche una squadra dei Vigili del Fuoco, di Brescia e di Chiari, per ripulire la strada e liberarla dalle lamiere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento