Parcheggia in divieto di sosta e investe il comandante che lo stava multando

E' stato condannato a 18 mesi di carcere il 25enne albanese che il 31 marzo del 2017 aveva investito il comandante della Polizia Locale di Soresina

E' stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione, in primo grado, il 25enne di origini albanesi che nella primavera del 2017 aveva investito il comandante della Polizia Locale di Soresina Giovanni Tirelli, reo di aver estratto il blocchetto delle multe per sanzionare l'automobilista in divieto di sosta.

Tutto era successo il 31 marzo di tre anni fa nel piccolo Comune della provincia di Cremona, a pochi chilometri dai confini bresciani: il giovane albanese alla vista del comandante aveva ingranato la retro e lo aveva investito, per poi fuggire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Automobilista denunciato e condannato

Tirelli era stato ricoverato in ospedale, per fortuna niente di grave, ma nel frattempo aveva fatto avviare le indagini, affidate ai carabinieri. I militari avevano rapidamente rintracciato il fuggitivo, poi denunciato per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane è finito a processo in questi giorni: il tribunale, come detto, l'ha condannato a 18 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento