Investito in bicicletta, lasciato agonizzante sul ciglio della strada

Pirata della strada a Rovato: investito un operaio di 40 anni di origini pakistane, che stava tornando a casa dal lavoro. Ritrovato sul ciglio della strada da un automobilista di passaggio

Foto d'archivio

Investito da un pirata della strada, salvato da un automobilista che si accorge di lui solo per caso: questa la disavventura di un operaio 40enne di origini pakistane, travolto e investito da un'automobile mercoledì pomeriggio a Rovato, quando ormai era già buio. Stava tornando a casa, dopo il lavoro, in bicicletta.

Tutto è successo sulla Sp12: sulla dinamica indagano i carabinieri. Sembra comunque che il 40enne sia stato centrato in pieno da un auto, che ovviamente non si è fermata. Purtroppo la sua testimonianza è molto vaga: a seguito del violento impatto, infatti, avrebbe addirittura perso conoscenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento