Berzo Dermo: morto Manuel Ipprio, la famiglia dona gli organi

Il giovane di 28 anni era caduto in moto domenica scorsa a Camignone: è spirato all'ospedale Civile di Brescia

Dopo aver lottato tra la vita e la morte per un'intera settimana, ieri si è spento all'ospedale Civile il cuore di Manuel Ipprio, il giovane 28enne rimasto gravemente ferito in una caduta in moto domenica scorsa a Camignone.

Dopo aver accompagnato a casa la fidanzata, Manuel stava tornando nella sua abitazione a Berzo Dermo quando è stato tradito dall'asfalto viscido lungo la statale Sebina, nei pressi della galleria del Bersaglio. Le sue condizioni erano apparse da subito disperate, ma genitori e amici per sette lunghi giorni avevano sperato in un miracolo.

Il funerale del 28enne è stato fissato mercoledì nella chiesa parrocchiale del paese. I genitori hanno autorizzato l'espianto degli organi e sei persone riceveranno nuova vita grazie a questo prezioso dono.

Alcuni anni fa, la famiglia Ipprio era già stata colpita da un altro lutto dovuto a un incidente stradale, in cui perse la vita la nonna del giovane centauro. Alla notizia della morte di Manuel, tutto il paese si è stretto nel cordoglio per quest'ennesima tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento