Incidenti stradali Via Rimembranza

Anfo: volo di 30 metri, centauro di Bagnolo si salva per miracolo

L'uomo è ricoverato all'ospedale di Gavardo, ma non è in pericolo di vita. L'incidente è avvenuto domenica verso mezzogiorno, davanti al parcheggio sottostante la Rocca

Con la bella stagione primaverile, le strade Bresciane, soprattutto quelle lacustri e di montagna, iniziano a essere invase dagli appassionati di moto. La percentuale degli incidenti sulle due ruote aumenta in modo esponenziale, e con la domenica appena trascorsa è arrivata una prima triste conferma.

L'incidente più grave si è registrato a Preseglie: un 48enne è stato ricoverato in condizioni disperate al Civile. Ad Anfo, invece, un uomo di Bagnolo Mella si è salvato per puro miracolo, dopo il terrificante impatto della sua Honda Hornet con una Bmw X1 di colore bianco.

E' stata proprio quest'ultima a innescare lo scontro, uscendo dal parcheggio sottostante la Rocca. In quel momento stavano sopraggiungendo quattro motociclisti. Uno, purtroppo, non è riuscito a evitare l'impatto. Il centauro è stato sbalzato a una trentina di metri. Nonostante le lesioni e i forti dolori, non ha però mai perso conoscenza. E' stato ricoverato all'ospedale di Gavardo, e un fortunato destino ha voluto che non sia in pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anfo: volo di 30 metri, centauro di Bagnolo si salva per miracolo

BresciaToday è in caricamento