Giovedì, 29 Luglio 2021
Incidenti stradali

Terribile frontale con la moto, muore lo chef Mauro Botti

Stava raggiungendo in moto il ristorante Pace a Sirmione dove lavorava. Una Peugeot 307 che sopraggiungeva dal lato opposto è sbucata da dietro una curva invadendo, secondo le prime ricostruzioni, il lato di carreggiata opposto

Erano le 17.30 di sera. Via Bertasetti, aperta campagna. Mauro stava raggiungendo in moto, la sua prediteletta Kawasaki, il ristorante Pace a Sirmione dove lavorava. Una Peugeot 307 (guidata da una 20enne di Solferino) che sopraggiungeva dal lato opposto è sbucata da dietro una curva invadendo, secondo le prime ricostruzioni, il lato di carreggiata opposto.


La moto di Mauro Botti si è schiantata frontalmente con la macchina: per chef non c’è stato scampo. 48 anni, originario di Salò e residente a Castiglione delle Stiviere, lascia la moglie e una figlia di 7 anni. I volontari del 118, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso: era stato scaraventato in un campo, morendo sul colpo per le tremende lesioni riportate. La ragazza, invece, è stata porata all'ospedale di Castiglione per il lieve trauma riportato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile frontale con la moto, muore lo chef Mauro Botti

BresciaToday è in caricamento