Auto si schianta in galleria e poi si ribalta: donna gravissima, lotta per la vita

La donna lotta per la vita in un letto del reparto di rianimazione al Civile di Brescia

Sono gravissime le condizioni della donna di 59 anni che, domenica mattina, è rimasta coinvolta in uno spaventoso incidente a Lavenone. Forse a causa di un malore, la 59enne ha perso il controllo della su Fiat Panda mentre affrontava una curva della Provinciale 237: l’utilitaria si è prima schiantata contro il muro di una galleria, poi si è ribaltata.

Grave trauma cranico

Un impatto terribile che ha ridotto l’auto ad un ammasso di lamiere: la donna, di casa a Castel Mella, è stata estratta dall’abitacolo dai Vigili del Fuoco e poi trasferita d’urgenza, a bordo di un’eliambulanza, al Civile di Brescia. L’automobilista avrebbe rimediato un grave trauma cranico e si teme per la sua vita: è ricoverata in rianimazione e i medici si sono riservati la prognosi.

La dinamica

I Carabinieri di Idro, intervenuti sul posto, hanno ricostruito quanto accaduto, escludendo il coinvolgimento di altri veicoli. La 59enne avrebbe sbandato improvvisamente mentre viaggiava in direzione Vestone, nell’affrontare la curva che si trova all’altezza del tunnel del vecchio tram: prima il violento impatto contro la parete della galleria, poi l’auto che si è capovolta, finendo ruote all’aria.

Traffico nel caos

La Provinciale è stata chiusa per più di ora, per consentire le operazioni di soccorso e lunghe colonne di auto si sono inevitabilmente formate in entrambe le direzioni di marcia. La situazione è tornata alla normalità solo nella tarda mattinata di domenica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Ex birreria distrutta dalle fiamme: l'ipotesi di un incendio doloso

Torna su
BresciaToday è in caricamento