menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro feriti nello schianto: nel sangue della conducente tasso alcolemico tre volte oltre il limite

Tra i quattro feriti, ben tre sono minori, uno dei quali viaggiava a bordo dell'auto della donna che ha provocato l'incidente.

Tre veicoli coinvolti, quattro feriti: questo il bilancio dello schianto verificatosi a mezzanotte tra venerdì 28 e sabato 29 a Brescia, all'angolo tra via Lombroso e via Apollonio a Brescia, tra l'hotel Master e l'istituto professionale Ipsia. 

L'esatta dinamica dello schianto non è stata chiarita del tutto, ma sembra fuori discussione il fatto che a provocare l'incidente sia stata una donna risultata poi positiva all'alcol test: nel suo sangue sarebbe stato riscontrato un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite consentito per legge (0,5 g/l). 

Il veicolo della donna si è scontrato con un taxi fuori servizio sul quale viaggiava la famiglia del taxista. L?auto si è capovolta, fermandosi con le ruote all'aria nel centro dell'incrocio. Quattro i feriti: una donna di 34 anni (40 giorni di prognosi), una ragazza di 16 (30 giorni di prognosi) e un bambino di 3 (20 giorni di prognosi). Ferito anche il ragazzino di 7 anni a bordo dell'auto della madre ubriaca. Per la donna è in arrivo una multa che va dai 532,00€ ai 6.000,00€, oltre al probabile ritiro della patente dai 3 ai 6 mesi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento