menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Trieste, luogo della tragedia

Via Trieste, luogo della tragedia

Trentanovenne di Sarnico muore travolto dal portellone di un autobus

Stava percorrendo con la sua Mini Cooper via Trieste a Credaro, quando un portellone si è staccato dal'autobus che lo precedeva, travolgendolo in pieno. Così è morto Davide Belotti, 39enne residente a Sarnico

Forse è stata una semplice fatalità quella che, in via Trieste a Credaro (sponda bergamasca del Sebino), è costata la vita a Davide Belotti, 39enne di Sarnico.

Mentre era al volante della sua Mini Cooper, il portellone del vano di aerazione del motore del bus che lo precedeva si è improvvisamente staccato, sfondando il parabrezza dell'auto.


Apparso subito in condizioni disperate, è stato trasportato d'urgenza con l'eliambulanza agli ospedali Riuniti di Bergamo, ma per lui non c'è stato nulla da fare. E' spirato poco prima del ricovero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento