menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investito da uno scooter, a terra in un bagno di sangue

Attimi di paura a Chiari, lungo Via Avis, dove domenica sera un uomo di 63 anni è stato investito da un giovane alla guida di uno scooter Booster. Ricoverato in ospedale al Mellini, è in gravi condizioni

Investito da uno scooter, grave in ospedale. L'estrema sintesi dell'incidente avvenuto domenica sera a Chiari, in Via Avis, a poche centinaia di metri dall'ospedale Mellino Mellini. Ad avere la peggio un pedone di 63 anni, centrato in pieno da un Booster da 50cc guidato da un ragazzo.

Violentissima la dinamica dell'incidente: la strada è buia, il giovane si accorge del passante solo all'ultimo momento, lo centra in pieno. Una gran botta, l'uomo cade all'indietro e sbatte la testa per terra, in pochi attimi sembra un bagno di sangue.

Ad avvisare il 112 alcuni residenti in zona. Subito è arrivata l'ambulanza, e che ha provveduto al trasporto al vicino ospedale, al pronto soccorso. L'uomo non avrebbe mai perso conoscenza, ma le sue condizioni sono ancora gravi, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita.


Anche il giovane scooterista a seguito dell'impatto è caduto a terra. Ma si sarebbe provocato colo qualche escoriazione, e lievi contusioni. Accompagnato in ospedale per accertamenti, è stato dimesso poco dopo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento