Domenica, 13 Giugno 2021
Incidenti stradali Centro / Via Lupi di Toscana

Brescia: ubriaco recidivo a 21 anni, semaforo abbattuto in via Lupi

Un ragazzo di 21 anni completamente ubriaco finisce per sbattere contro il semaforo di Via Lupi di Toscana: il suo tasso alcolemico era tre volte superiore alla norma. Rischia una sospensione di due anni, e una multa salatissima

Ha abbattuto il semaforo di Via Lupi di Toscana, quando mancavano pochi minuti alle 4 del mattino, a bordo della sua Mini ancora completamente ubriaco. Se l’è cavata con poco, qualche ferita e qualche botta, ben più complicata la sua situazione ‘legale’: fermato poco dopo dalla Polizia Stradale è risultato appunto positivo all’alcol test, tre volte oltre al limite di legge, e oltre alla sospensione della patente è scattato il ritiro dell’automobile.

Stava percorrendo il vialone che accompagna il centro, quando di punto in bianco ha perso il controllo della vettura. Una brutta sbandata, poi lo scontro (anche se a velocità ridotta) con un semaforo, e l’auto che carambola in avanti per qualche decina di metri.

Poco dopo sul luogo dell’incidente gli agenti di polizia, accompagnati dai Vigili del Fuoco costretti ad intervenire perché la Mini, nel colpire il semaforo, ha tranciato pure diversi fili elettrici.

Per il giovane bresciano alla guida si prospetta un lungo cammino in bicicletta: non solo era ubriaco, era pure recidivo. Per lui infatti, alla tenera età di 21 anni, si tratta già del secondo ritiro di patente, e sempre per tasso alcolemico fuori norma. In arrivo una multa salatissima, una sospensione dalla guida per due anni, quasi un decennio di controlli e analisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: ubriaco recidivo a 21 anni, semaforo abbattuto in via Lupi

BresciaToday è in caricamento