menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolto in bicicletta sulle strisce, muore in ospedale: indagato l’investitore

Dopo 24 ore di ospedale è deceduto a causa delle troppo gravi ferite riportate nello scontro con l’auto guidata da un 42enne, ora indagato per omicidio stradale.

Pedalava lungo via Dal Molin, a Desenzano, e una volta giunto nei pressi delle strisce pedonali ha deciso di attraversare. Proprio in quel momento però stava transitando un’automobile, che lo ha investito in pieno. Dopo 24 ore di ricovero Oreste Bortoli, 88 anni, ex costruttore edile, è deceduto all’ospedale Civile di Brescia. 

Lo schianto è avvenuto alle 8:45 di giovedì, in prossimità dell’incrocio tra via Dal Molin e via Sirmione. La vittima pedalava su una bicicletta da donna, col cestino, quando è stata investita dall’auto di un 42enne residente a Castiglione delle Stiviere. Se in un primo momento le condizioni dell’88enne sembravano molto gravi, da codice rosso, col passare dei minuti la situazione sembrava volgere per il meglio, tanto che l’uomo è stato ricoverato al Civile in codice giallo. 

Nella notte però le condizioni di Oreste sono peggiorate drammaticamente, fino alla morte giunta a quasi 24 ore dallo schianto. La salma della vittima riposa all’obitorio del Civile; con ogni probabilità prima del funerale bisognerà attendere l’esame autoptico. Nel frattempo è giunta notizia dell’iscrizione sul registro degli indagati per l’automobilista di Castiglione: l’accusa è quella di omicidio stradale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento