Il dramma di Lorenzo e Alberto: morti sul colpo in un tragico incidente

Il terribile schianto sabato pomeriggio

Lorenzo Adamo e Alberto Magarini

Due comunità in lutto per la tragica morte di Alberto Magarini e Lorenzo Adamo, di 25 e 24 anni: Soncino e Orzinuovi piangono i due giovani strappati alla vita troppo presto, da un terribile incidente stradale avvenuto sabato pomeriggio a Soncino. Ferita una ragazza di 21 anni, portata in gravi condizioni con l'elisoccorso al Civile di Brescia.

Sulla tragedia indagano i carabinieri. L'incidente è avvenuto su via Brescia, a pochi metri dal River. Nessun altro veicolo pare sia rimasto coinvolto: la Bmw sarebbe uscita di strada a seguito di un'improvvisa sbandata, schiantandosi contro un grosso albero.

I due ragazzi di Soncino erano molto conosciuti anche nel comunità orceana, dove avevano studiano e giocato a basket. Questa la nota della società sportiva: "La Pallacanestro Orzinuovi, sconvolta dalla notizia appresa, nella persona del Presidente Francesco Zanotti con squadra, settore giovanile, staff tecnico e dirigenza, esprime le più sentite condoglianze alle famiglie di Alberto Magarini e Lorenzo Adamo, entrambi nostri amici e ex atleti dei settori giovanili orceani, venuti tragicamente a mancare nel pomeriggio odierno. Alberto inoltre era un giovane procuratore sportivo, founder della pagina Instagram di pallacanestro 'Italballers e già collaboratore della nostra società in passato. Ciao ragazzi".

Le condoglianze sono arrivate anche dal sindaco Gianpietro Maffoni: "Il Sindaco e l’amministrazione comunale di Orzinuovi –  scrive il primo cittadino –, esprimono profondo cordoglio e si stringono alle famiglie di Lorenzo Adamo e di Alberto Magarini Pellini, due giovani vite stroncate nel pomeriggio di oggi da un tragico destino. Giungano alla famiglia l’abbraccio forte e le sentite condoglianze dell’intera comunità Orceana". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento