menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terribile schianto, Marco è ancora in coma: tutto il paese fa il tifo per lui

Anche il sindaco di Borgo San Giacomo (che è suo zio) pubblica su Facebook una dedica al giovane Marco Soretti, vittima di un terribile incidente stradale venerdì notte

Tutto il paese fa il tifo per lui, sindaco compreso: “Forza Marco che ce la fai. Siamo tutti con te”. Lo ha scritto su Facebook il primo cittadino di Borgo San Giacomo, Giuseppe Lama: una dedica speciale al nipote Marco Soretti che da venerdì scorso sta lottando per la vita in un letto d'ospedale.

Il ragazzo ha solo 24 anni, vittima di un terribile schianto a Verolavecchia, a bordo della sua Volkswagen Golf: dopo aver perso il controllo dell'auto si sarebbe schiantato prima contro il muretto di un giardino poi contro il muro di una casa. La violenza dell'urto l'ha sbalzato dall'abitacolo, lasciandolo riverso al suolo sulla carreggiata.

Trasportato d'urgenza in ospedale, è ancora ricoverato al Civile di Brescia. Al momento è in coma farmacologico, a seguito dell'ultimo e recentissimo intervento cui è stato sottoposto, un delicato intervento chirrugico alla testa per ridurre un ematoma cranico.

Ci sarebbero stati comunque dei miglioramenti evidenti: avrebbe già mosso una mano, come a voler cercare qualcuno o qualcosa. Un passo alla volta: “Ho visto Marco e assistito al colloquio – scrive ancora il sindaco – C'è un piccolo ma significativo miglioramento. Insomma c'è speranza. Forza Marco”. Il 24enne è ancora in prognosi riservata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento