rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Incidenti stradali Capriolo

Attraversa la strada al ritorno dalla spesa: investita e uccisa

L'incidente in un tratto poco illuminato e senza strisce pedonali

Un disperato tentativo di rianimazione con un massaggio cardiaco, poi la corsa in ospedale in elicottero: nonostante si sia fatto il possibile per salvarla, una donna di 60 anni è deceduta in seguito a un investimento verificatosi a Capriolo, lungo la ex statale 469.

La vittima è Daniela Bertazzoli, classe 1961, nata a Sarnico, vissuta a Corte Franca fino al trasferimento a Capriolo nel 2014. L'incidente si è verificato alle 17 di ieri, venerdì 10 dicembre, in un punto non illuminato della strada provinciale che collega Capriolo a Paratico, nei pressi del centro "Green Flor", a poca distanza dall'abitazione della vittima. 

Sembra che la 60enne fosse appena uscita dal negozio quando ha deciso di attraversare la strada, sprovvista in quel punto di strisce pedonali. Probabilmente ha calcolato male i tempi, o era soprapensiero: dopo aver impegnato la carreggiata Daniela è stata colpita dall'anteriore sinistro di una Bmw X1 guidata da un 40enne di Capriolo, che a detta dei testimoni procedeva a velocità moderata.  

Il conducente dell'auto ha capito immediatamente la gravità delle condizioni della donna. Da volontario soccorritore, ha iniziato a praticare un massaggio cardiaco al cuore di Daniela. L'operazione è andata avanti per 15 minuti, fino all'arrivo dei sanitari. Senza conoscenza, la 60enne è stata prima intubata, poi caricata sull'eliambulanza e portata al Civile, dove è spirata dopo pochi minuti. Daniela Bertazzoli era nubile, viveva da sola. Lavorava - da anni - come collaboratrice scolastica a Capriolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversa la strada al ritorno dalla spesa: investita e uccisa

BresciaToday è in caricamento