Vittoria per la Sport Management Ghedi alle finali PallaNuotoItalia

I ragazzi U14 e U16, guidati dall'allenatrice Erica Cardin, battono in finale la Waterpanda e conquistano il Trofeo del Girone Triveneto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Si sono svolte domenica 8 giugno nella splendida cornice del Centro Natatorio "Pia Grande" di Monza le finali dei campionati PallanuotoItalia (PNI). La Sport Management Ghedi ha partecipato alla finale del girone triveneto, categoria giovanile, composta da giocatori U14 e U16, come seconda classificata con 12 punti. Di fronte hanno trovato la prima della classe, la Sis VR Waterpanda, che nel precedente in campionato aveva avuto la meglio per 16-3. Partita con gli sfavori del pronostico, la squadra di Ghedi è riuscita ad imporsi per 7-6 e a far sua la vittoria finale.

Un match molto combattuto sin dall'inizio. Sotto di un gol dopo pochi minuti, la Sport Management trova il pareggio con il capitano Giorgio Carella. Nel secondo tempo un'ottima frazione giocata dalla nostra squadra ha permesso di chiudere sul 3-2. Chiuso il terzo quarto in vantaggio 4-3, è nell'ultima frazione che la partita si accende. Grazie ad uno straordinario Giorgio Carella, i piccoli "mastini" si portano sul 7-4, salvo poi subire la rimonta degli avversari, ai quali però non riesce l'aggancio.

"Sono molto felice che i ragazzi siano riusciti a terminare la stagione al meglio con questa vittoria - ha affermato l'allenatrice Erica Cardin - Non dobbiamo considerare questo successo un traguardo, ma la base dalla quale ripartire per continuare a vincere nella prossima stagione. Nel complesso - continua - abbiamo disputato una bella partita e ci tengo a fare i complimenti a tutti i miei ragazzi, in particolare ai più piccolini Federico Grigolato, Matteo Corsini, Nicola Bianchi e Nicola Medeghini ma anche a Matteo Giardino, Paolo Caroppo, Andrea Galli che sono stati molto preziosi in fase difensiva".

I più letti
Torna su
BresciaToday è in caricamento