menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega Pro, per la Feralpi un pareggio che vale oro. Bracaletti protagonista: gol e autorete

A Busto Arsizio finisce 1 a 1, domenica il match che vale la promozione. Grande prova di maturità dei gardesani: annullati due gol a Bracaletti, la Pro Patria colpisce la traversa su rigore

La Feralpi Salò esce imbattuta dalla gara di andata valida per la finale dei play off promozione di Seconda Divisione di Lega Pro. A Busto Arsizio finisce 1 a 1, un pareggio che vale davvero tantissimo e che mette i bresciani in condizioni di giocarsi la gara di ritorno in condizioni di leggero vantaggio. Risolve tutto Bracaletti, autore nel primo tempo di uno sfortunato autogol e pochi minuti più tardi anche della rete del pari che vale come risultato definitivo. Partita mai avara di emozioni, con altri due gol annullati al centrocampista gardesano, il migliore in campo per larghi tratti dei ’90: anche la Pro Patria sfiora il vantaggio su calcio di rigore con Serafini, che colpisce però la traversa.

Oltre 1500 persone hanno assistito al match domenicale in cui Pro Patria e Feralpi si sono giocate un ‘primo pezzo’ di promozione. I padroni di casa non potevano che partire favoriti, ma i gardesani hanno invece saputo controllare il match sfiorando più volte il vantaggio: una vittoria esterna avrebbe significato moltissimo nell’ottica del sogno promozione, ma un pareggio è comunque un ottimo segnale in vista della difficilissima gara di ritorno. Impeccabile la difesa, guidata alla grande dal duo di centrali Leonarduzzi e Colicchio, strepitoso il centrocampo, trascinato da un eccezionale Bracaletti e da un Muwana sempre puntuale.

L’arbitro Peretti non ha fischiato a senso unico, ma ci è mancato poco. Il fattore campo deve averlo condizionato in alcune scelte più che decisive, e qualche dubbio è più che legittimo sul secondo gol annullato a Bracaletti e sul rigore assegnato alla Pro Patria. “Abbiamo ottenuto un ottimo risultato contro una squadra fortissima – commenta proprio Andrea Bracaletti al termine del match – Siamo stati bravi a reagire subito e a pareggiare. Sono contento di aver segnato, la Pro Patria mi porta bene. Peccato solo per le due reti che ci hanno annullato, fatico ancora a capire il perché”.

Anche mister Rastelli non è del tutto convinto delle decisioni arbitrali: “Sinceramente vorrei rivedere le due azioni, dalla panchina non sono riuscito a capire bene. Ma il pareggio è un risultato che ci sta bene, anche se c’è ancora una partita da giocare. Sono molto soddisfatto perché abbiamo giocato a viso aperto e siamo riusciti a mettere in difficoltà i nostri avversari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento