Sport

Gabre Gabric: la centenaria dell’atletica a caccia di record

Cento anni e non sentirli per Gabre Gabric, forse l'atleta più longeva della storia italiana: sposata con Sandro Calvesi, ancora si allena nella palestra Forza&Costanza di Brescia

Gabre Gabric: la 'nonnina' dell'atletica che a 100 anni ancora si allena in palestra

Cento anni e mica sentirli, questa volta per davvero. Un traguardo diverso ma pur sempre un traguardo per Gabre Gabric, una delle atlete più longeve che la storia d’Italia ricordi: nata a Imoschi, nella Croazia dalmata, cresciuta negli Stati Uniti, ha trovato la sua ‘America’ proprio a Brescia, dove ancora oggi si allena.

Classe 1914, alle spalle oltre un cinquantennio come insegnante di educazione fisica. Oltre a due memorabili partecipazioni ai Giochi Olimpici, a quelli di Berlino nel 1936 e a quelli di Londra nel 1948. In Italia, o meglio a Brescia, s’innamorò di Sandro Calvesi, proprio quello che dà il nome al campo d’atletica più ‘battuto’ della città.

Fu proprio lui ad allenarla, a lanciarla nella grande atletica internazionale. Con lui ha diviso una vita intera, anche quando negli anni ’50 si misure pure a fare la preparazione atletica del Brescia Calcio, oggi come allora in Serie B a sognare la promozione.

Gabre Gabric ancora si allena, nella palestra di Forza&Costanza. E ancora allena, sotto di sé una trentina di allievi, c’è anche chi arriva a 90 anni d’età. Record dei record, ha deciso di giocarsi il tutto per tutto, forse per l’ultima volta, ai prossimi campionati mondiali di Pentathlon Master.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabre Gabric: la centenaria dell’atletica a caccia di record

BresciaToday è in caricamento