Sport

FeralpiSalò, Dell'Orco: "Do il meglio, e con me tutta la squadra"

Sguardo serio, pochi fronzoli, praticità in campo. Parla Cristian Dell'Orco, un terzino promettente

Cristian Dell'Orco

A braccia aperte. Quando ci sono giovani interessanti, ecco la maglia verdeblù. Il buon rapporto con il Parma, tra le altre, sta creando un’importante fucina di giovani talenti. Uno di questi è Cristian Dell’Orco, difensore classe 94′, in prestito proprio dai ducali. Lo ha intervistato Parmalive.com.

Ecco le sue dichiarazioni: “Io qui mi sto trovando molto bene, è una grande esperienza- racconta Dell’Orco -. Non è la prima volta che mi confronto con i grandi, sono andato in prestito anche in serie D, due anni fa, ma qui c’è sicuramente un livello più alto. C’è più qualità unita ad un agonismo finalizzato alla squadra. Insomma, s’impara davvero tanto e sono orgoglioso di essere spesso titolare".

"Do il meglio - continua -, e con me una squadra che crea un gruppo unito e competitivo. Sono partito tre volte da titolare e in un’occasione sono subentrato, posso ritenermi abbastanza soddisfatto. Il mio obiettivo per quest’anno è mettermi in mostra grazie ad una certa continuità che, se arriverà, sarà perché avrò fatto del mio meglio".

Per il giovane terzino l’impatto con la categoria non è stato traumatico, anzi: "Innanzi tutto - dichiara -perché siamo un gruppo giovane e quindi ci siamo trovati in molti nella stessa situazione".

Poi i 'vecchi' sono il top "per una squadra come la nostra". Non solo: "C’è Rovelli, con cui mi trovo molto bene, siamo amici da qualche anno. Inserirsi è stato facile e mi sarei pentito se non fossi arrivato sul Garda".

"Mi voleva il Pavia - conclude il promettente 19enne -, ma tutti mi avevano parlato molto bene della Feralpi, sia dell’ambiente che della società. Adesso devo fare il massimo delle mie potenzialità, poi quel che verrà, sarà bene accetto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FeralpiSalò, Dell'Orco: "Do il meglio, e con me tutta la squadra"

BresciaToday è in caricamento