Finale Berretti, al San Filippo vince il Napoli e conquista lo scudetto

I ragazzi di Javorcic vanno sotto nel primo tempo ma reagiscono dopo pochi minuti della ripresa. Nel finale Simeri segna il 2 a 1, per il Napoli è scudetto di categoria. Grandi applausi del pubblico alle giovani promesse del calcio bresciano

Il Napoli vince lo scudetto del Campionato Dante Berretti stagione 2010-2011, vincendo 2 a 1 al San Filippo al termine di una partita molto combattuta, in cui i partenopei forse hanno dimostrato maggior cinismo, e maggiore voglia di vincere. La gara d’andata giocata in Campania era terminata in pareggio, 1 a 1. Davanti a quasi 700 spettatori  entusiasti le giovani Rondinelle devono accontentarsi del secondo posto, senza che questo pregiudichi la grandissima stagione dei biancoblu, che hanno tenuto testa a squadre di ben altra caratura, come la Lazio, o proprio il Napoli.

La prima palla gol è a favore dell’undici ospite, con Simeri che spreca in diagonale lanciato a rete dalla corsia di destra. Il Brescia risponde con una punizione di Fantoni e con una bella combinazione tra Tassi e Tamini, ma a passare in vantaggio sono i napoletani, in rete un minuto più tardi (al ’20) con un bel diagonale di D’Andrea, lasciato tutto solo dai difensori biancazzurri. Matteo Tassi sfiora il pari nel finale, il Napoli aspetta e riparte in contropiede.

La pausa fa bene al Brescia che dopo soli cinque minuti trova il pareggio con ‘Nana’ Welbeck, a segno su rasoterra dopo un prezioso assist ancora di Tassi. Le Rondinelle prendono coraggio e continuano a spingere, ma i partenopei in contropiede si rendono pericolosi prima con Simeri e poi con Romano, ma è nel momento migliore dei biancoblu che il Napoli realizza il 2 a 1 definitivo. Defendi non riesce a calciare e i partenopei ripartono rapidissimi: Baresi manca l’appoggio e per Simeri è facile battere a rete e chiudere la partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento