Martedì, 16 Luglio 2024
social Tremosine

La strada più bella del mondo è sul lago di Garda.. e compie 110 anni

Al via le celebrazioni per i 110 anni

Sir Winston Churchill, mica uno qualunque, più di 70 anni fa l'aveva definita "The eighth Wonder of the World", l'ottava meraviglia del mondo: al via le celebrazioni per i 110 anni della Strada della Forra, sul lago di Garda. Giovedì c'è stata la prima giornata di festa, che proseguirà per tutto il weekend: ampio spazio alle istituzioni - il prefetto Maria Rosaria Laganà, l'assessore regionale Barbara Mazzali, il vicequestore Alberto Azzini, il maresciallo maggiore Pietro Ferrara, il presidente della Comunità Montana Davide Pace - ma una menzione speciale, fa sapere la Pro Loco di Tremosine, "alla delegazione dell'amministrazione comunale di Serle, capitanata dal sindaco Giovita Sorsoli, che ha onorato la memoria dei propri concittadini, i quali persero la vita durante i lavori di costruzione delle strada".

La Strada della Forra

La Strada della Forra, tecnicamente Strada provinciale 38, è considerata (a ragione) uno dei percorsi più belli del mondo per la sua vista mozzafiato e i suoi tornanti che si inerpicano sul monte con l'immagine del lago sempre sullo sfondo. "L'ottava meraviglia del mondo è qui in Lombardia e guarda il lago di Garda - ha detto l'assessore regionale Mazzali - uno dei percorsi panoramici più belli del mondo. Un percorso stradale unico, di circa 6 km, tra gallerie, tornanti e curve che entro nel cuore della montagna. Questo percorso compie 110 anni ma non perde il suo fascino, continuando ad attrarre turisti di ogni nazionalità" (e non mancano code e ingorghi nei giorni di massima affluenza, ndr).

Come raggiungerla

Conosciuta davvero in tutto il mondo, la Strada della Forra è stata anche sede di riprese del film Quantum of Solace, della saga di James Bond: e poi spot televisivi, pubblicità, videogiochi e altro ancora. La Strada della Forra si trova nel territorio comunale di Tremosine: la si può raggiungere salendo dalla statale Gardesana o, in discesa, dal borgo Pieve. Fino al 12 novembre prossimo la percorribilità sulla Sp38 è soggetta alle seguenti regole per ogni tipo di macchina, motociclo e bicicletta:

  • dalle 7 alle 10 accesso in entrambi i sensi di marcia (salita e discesa). Nel punto più stretto, per evitare ingorghi, senso unico alternato regolato da semaforo (circa 3 minuti di attesa). Attenzione: l’ultima discesa completa a Lago sarà alle 9:50;
  • dalle 10 alle 19 senso unico a salire dal km 0 (intersezione con Strada Gardesana) al km 3 (località la Forra). La seguente parte di strada, dal Km 3 a Pieve resta percorribile in entrambi i sensi di marcia (salita e discesa);
  • dalle 19 alle 23 accesso in entrambi i sensi di marcia (salita e discesa) nel punto più stretto, per evitare ingorghi, senso unico alternato regolato da semaforo (circa 3 minuti di attesa);
  • dalle 23 alle 7 accesso in entrambi i sensi di marcia. Nel punto più stretto il semaforo resta lampeggiante.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strada più bella del mondo è sul lago di Garda.. e compie 110 anni
BresciaToday è in caricamento