Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

Una golosissima selezione per i quattro migliori bar di Brescia città dove fare colazione: cornetti e brioche, pasticcini e dolci sorprese

Foto da bedussi.it

Cappuccino e brioche, e non solo: prodotti tipici bresciani, dolci homemade, un espresso indimenticabile, magari un brunch o un aperitivo, e infine un servizio che non dimenticherete facilmente. Se ve lo siete mai chiesti, o anche se non l'avete fatto, adesso ci pensiamo noi: ma quali sono i migliori bar di Brescia dove fare colazione? Per stilare la nostra speciale graduatoria ci siamo affidati ai consigli del portale InLombardia, il sito ufficiale del turismo di Regione Lombardia, incrociandoli con i dati dell'ultima guida del Gambero Rosso sui migliori bar, anche di Brescia e provincia. Cominciamo il nostro viaggio.

Bedussi

Secondo il Gambero Rosso è al top di gamma, con Tre Chicchi e Tre Tazzine: in dolce compagnia, insieme a Roberto di Erbusco e Sirani di Bagnolo Mella. La Pasticceria Bedussi si trova in Via Crocifissa di Rosa: la filosofia dei proprietari, Ermanno e Patrizia, racconta del “destreggiarsi dall'arte del gelato alla pasticceria, dal colorato, fresco, veloce intervallo pranzo all'innovativa creatività che si sperimenta nella nuova cucina”. Ricchissima la vetrina dei prodotti: dolcissime brioches e pasticcini, centrifugati e tramezzini, il gelato e le torte.

Lanzani

Di fianco allo “storico” Lanzani Bottega&Bistrot ha aperto in tempi più recenti il Laboratorio Lanzani, in Via Milano. Fedele alla linea del prodotto originale, e quindi ampio spazio alle sperimentazioni, offre servizio caffè con espresso e orzo da laboratori di torrefazione, tè integrali in garza mussolina di cotone, spremute ed estratti di frutta e verdura, e poi fagottini e biscotti, torte artigianali dal laboraotrio di pasticceria, brioches italiane e croissant francesi. Il Gambero Rosso l'ha valutato con Due Chicchi e Tre Tazzine.

Pasticceria Veneto

Un locale che non ha bisogno di presentazioni, la patria del pluripremiato maestro Iginio Massari: la Pasticceria Veneto di Via Salvo D'Acquisto è stata inaugurata nel 1971, e da allora Massari vi ha creato il suo laboratorio, o meglio il suo studio di artista: “Dolci capolavori – si legge – da ammirare prima e poi da gustare. Per far viaggiare i clienti nel mondo delle emozioni del palato”. Oltre a caffè e brioche, si trova il meglio della produzione firmata Massari: dalle confezioni regalo, curate dalla moglie Mary, fino a cornetti, panettoni, bussolà, biscotti, torte tradizionali e innovativi, cioccolato e cioccolatini.

Pasticceria Zilioli

Inserita anche nel portale InLombardia, e valutata dal Gambero Rosso (è sulla guida senza sosta ormai dal 2004) con Due Chicchi e Due Tazzine, la Pasticceria Zilioli si trova in Via Luigi Cadorna. Aperta nel 1990, celebra l'artigianalità, l'eccellenza e l'italianità: tra i prodotti offerti a clienti si segnalano le torte, i biscotti, la piccola pasticceria, dolci di stagione come il panettone. Non solo colazioni, ovviamente: la proposta spazia fino agli aperitivi e ai pranzi di lavoro. “Un'offerta mai banale – si legge – e sempre di alto livello, anche per le richieste più semplici”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento