rotate-mobile
social Castenedolo

Operativo il nuovo polo logistico da 20 milioni: porterà fino a 40 posti di lavoro

E' ufficialmente operativo il nuovo polo logistico

I lavori erano conclusi ormai da tempo, ora è arrivata la piena operatività: è partito a pieno regime il nuovo polo logistico GranChef di Castenedolo, del gruppo Woerndle Interservice, tra i leader in Italia nella distribuzione di prodotti food d'eccellenza. Un'opera da circa 20 milioni di euro che, fa sapere l'azienda, “risponde all'esigenza di aumentare e rafforzare i servizi rivolti all'Italia settentrionale e centrale, senza trascurare ampie zone del meridione e delle isole: un importante investimento che consentirà, tra l'altro, il miglioramento della gestione delle merci fresche e freschissime, con ampliamento dell'assortimento dei prodotti, in particolare surgelati, secchi e non food”.

Il nuovo polo logistico

Il nuovo polo logistico si sviluppa su un'area di 31.250 metri quadrati, di cui 11.500, con aree di stoccaggio per tutte le temperature e controllo dei tassi d'umidità ottimali per le diverse merceologie che lo richiedono. Il sistema di refrigerazione è garantito da gas naturali come ammoniaca e CO2, utilizzando l'acqua di un pozzo proprio (senza sottrarre risorse alla rete idrica pubblica): il centro è poi dotato di un impianto fotovoltaico con una potenza pari a 600 KW, posto sul tetto della struttura.

La spedizione delle merci è garantita tutti i giorni, spedita in tutte le regioni d'Italia grazie alla vicinanza strategica con la rete autostradale. Sono già 25 i posti di lavoro extra necessari per il funzionamento del nuovo stabilimento, ma in futuro potranno diventare 40.

La Woerndle Interservice

La Woerndle Interservice, ricordiamo, è stata fondata a Caldaro (in Alto Adige) nel 1965, oggi a Bolzano: conta oltre 200 dipendenti, una rete di 85 venditori e più di 5mila clienti in tutta la penisola. Nel 2019 il fatturato ha sfiorato quota 100 milioni di euro. Il marchio (ormai cult) GranChef nasce alla fine degli anni Ottanta: il gruppo controlla anche Diello, Viva Maria, Mawo, Konig Laurin e From the Alps.
“Con il nuovo centro operativo di Castenedolo – spiega Helmut Woerndle, patron e fondatore dell'azienda – vogliamo portare la nostra filosofia nelle cucine dei nostri clienti, ristoratori e albergatori: prodotti alimentari naturali, gustosi, sani e il più possibile sostenibili, per i palati più consapevoli ed esigenti”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operativo il nuovo polo logistico da 20 milioni: porterà fino a 40 posti di lavoro

BresciaToday è in caricamento