Barba e capelli gratis per medici e infermieri: "Vogliamo ringraziarvi così"

CRONACA

Caffè sospeso, macché: barba e capelli, trucco e parrucco gratis per medici, infermieri e operatori sanitari. E' questa la bella iniziativa di Barberino's, Classic Italian Barber, che anche a Brescia – il negozio si trova in pieno centro, in Via Giuseppe Mazzini – ha deciso di regalare mille tagli di capelli e mille rasature (o regolazione della barba) agli operatori della sanità che lavorano nel Bresciano.

"Grazie a chi in questi mesi ci ha curato"

Un modo per ringraziare il personale medico che nei mesi dell'emergenza sanitaria ha messo a rischio la propria vita per prendersi cura degli altri: “Vogliamo ringraziare coloro che, per vocazione e con dedizione, in questi mesi si sono presi cura della nostra salute – fanno sapere Michele Callegari e Niccolò Bencini, fondatori di Barberino's – Adesso tocca a noi prenderci cura del loro look, con la speranza di poterli ripagare, almeno in parte, di questi mesi di affanno”.

Medici e infermieri, come prenotare

Medici, infermieri e operatori potranno prenotare il proprio trattamento sia telefonicamente che con il proprio smartphone, tramite app, mostrando poi il tesserino in negozio: un'occasione “per riscoprire i piaceri della pausa dal barbiere, come una volta, tra marmi pregiati e soffitti a volta”. Nota bene: gli shop sono dedicati al benessere maschile, ma le donne potranno comunque cedere il tesserino al proprio partner.

Un regalo da oltre 55mila euro

A conti fatti, l'iniziativa – e soltanto su Brescia – vale in totale circa 55mila euro: 30mila per i tagli di capelli e 25mila per le barbe. La promozione, segnaliamo, è al momento attiva anche presso i barber shop di Padova e Roma, per medici e infermieri che operano nelle rispettive province, per un totale di 165mila euro “sospesi” che Barberino's tramuterà in tagli e rasature. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento