menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lunga vita ai bresciani: in città e provincia 258 persone hanno più di 100 anni

I dati sulla longevità bresciana: 258 i centenari tra città e provincia, di cui 32 uomini e 226 donne. La bresciana più anziana è nata a Palazzolo e vive a Verona

La provincia di Brescia ha perso 26 centenari: erano 284 al primo gennaio del 2020, 37 uomini e 247 donne, sono diventati 258 al 31 dicembre dello stesso anno, 32 uomini e 226 donne. Il saldo ovviamente non tiene conto solo dei decessi, ma anche dei novelli centenari, ovvero tutti coloro che hanno compiuto 100 anni d'età nel corso del 2020. Come riporta Bresciaoggi, che ha pubblicato da poco un'inchiesta sulla longevità nostrana, la bresciana più anziana è Elisa Cailotto, nata il 19 luglio del 1911 a Palazzolo sull'Oglio ma residente a Verona.

Le donne più anziane della provincia

Tra quelle che invece vivono ancora in provincia le più anziana sono Emilia Rosa Freati e Giulia Gandola, entrambe nate il 6 giugno del 1912 (e che quindi compiranno 109 anni nel 2021): la prima è nata a Bellagio e abita in città, la seconda è nata a Calvisano e qui ancora abita. Insieme a loro c'è anche Ida Usardi, nata il 26 dicembre del 1912 a Toscolano Maderno ma oggi residente a Rapallo. A completare il podio della longevità c'è Edvige Zamboni, nata il 2 gennaio del 1913 a Montichiari (il paese dove ancora vive).

Quanti sono i centenari bresciani?

Questi invece sono i centenari suddivisi per anno di nascita: Elisa Cailotto nel 1911, Emilia Rosa Freati, Giulia Gandola e Ida Usardi nel 1912, Edvige Zamboni nel 1913, altre due donne nel 1914, 7 donne e un uomo nel 1915, 17 donne e un uomo nel 1916, 14 donne e un uomo nel 1917, 29 donne e 4 uomini nel 1918, 49 donne e 7 uomini nel 1919, 103 le donne e 18 gli uomini che invece hanno compiuto 100 anni nel 2020 (e che alle metà di gennaio sono ancora in vita).

Dove abitano i centenari bresciani

Ma dove vivono i centenari bresciani? La stragrande maggioranza, per ovvi motivi, abita in città a Brescia: sono ben oltre l'ottantina. Segue (a debita distanza) il Comune di Desenzano del Garda, con 13 centenari tra cui 8 donne e 5 uomini: cinque i nati nel 1920, tre nel 1919 e nel 1917, uno nel 1918 e addirittura uno nel 1914. E gli altri Comuni: a Calcinato e Toscolano Maderno risiedono 6 centenari per ciascun paese, poi 5 centenari a Gussago, 4 centenari a Castenedolo, Chiari, Darfo Boario Terme, Lumezzane, Montichiari e Vobarno.

La situazione in Italia e in Lombardia

E nel resto del Paese? Come riferisce l'Istat, al primo gennaio 2020 sono 2.318 i centenari che vivono in Lombardia, di cui 248 maschi e 2.070 femmine. Tutti insieme valgono il 15,65% del totale dei centenari italiani, che in totale sono 14.804 di cui 12.472 donne (l'84,24%) e 2.332 uomini. Le percentuali rispecchiano a grandi linee anche l'andamento locale: nel Bresciano le donne centenarie sono l'87,6% del totale, in Lombardia addirittura l'89,3%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento