menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo giorno di legislatura: la carica dei 5 Stelle bresciani

Sono 5 gli attivisti del movimento di Beppe Grillo che si sono presentati nel giorno dell'insediamento dei parlamentari

Per la XVII legislatura della Repubblica (piuttosto malandata) italiana, oggi è stato il primo giorno con l'insediamento dei parlamentari.

Tanti i bresciani eletti presenti, ma tutti gli occhi erano puntati sulla novità che ha sconvolto il mondo politico con il voto di febbraio, ovvero i grillini, alias "attivisti del Movimento 5 Stelle". Da Brescia sono giunti a Roma: Vito Crimi (rappresentante del partito al Senato), Ferdinando Alberti, Claudio Cominardi, Tatiana Basilio, Giorgio Sorial, tutti e quattro eletti alla Camera.

"M5S in Parlamento: la storia ha inizio", a commentato Beppe Grillo dalle pagine del blog, con la diretta streaming per accompagnare i "suoi" deputati e senatori nel loro primo giorno di lavori in Aula. Camere riunite per le votazioni dei presidenti, che per ora hanno dato due fumate nere: voto a scheda bianca di Pd e Pdl, e quello per Fico ed Orellana dei 5 Stelle, loro candidati. "Uno spreco di soldi", hanno commentato.

Tra gli altri bresciani eletti, al Senato erano presenti Massimo Mucchetti, Paolo Corsini (Pd), Riccardo Conti (Pdl), Raffaele Volpi (Lega); alla Camera: Miriam Cominelli, Alfredo Bazoli, Marina Berlinghieri, Guido Galperti (Pd), Mariastella Gelmini, Giuseppe Romele (Pdl), Stefano Borghesi, Davide Caparini (Lega Nord), Gregorio Gitti, Mario Sberna (Civica Monti), Luigi Laquaniti (Sel).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento