Borgo San Giacomo, in Via Puccini una caserma piena di polemiche

Prima il ricorso al Tar, poi la raccolta firme dei residenti, infine l'attacco dell'opposizione: "La soluzione di Via Puccini è tutta sbagliata". La maggioranza tiene botta, e difende le proprie scelte: anche contro il PGT

Ancora tutta da costruire, la nuova caserma dei Carabinieri di Borgo San Giacomo si è già riempita di polemiche, e la nuova location su cui dovrebbe sorgere, l’area verde di Via Puccini, ha già irritato diversi cittadini che hanno infatti presentato (con tanto di firme) un ricorso al Tar. Motivo della polemica il cambio in corso della sistemazione, inizialmente prevista dal PGT nell’area di Via Ginepro.

Secondo i firmatari “la delibera sulla nuova caserma contrasta con il Piano di Governo del Territorio”, tanto che nemmeno la Commissione urbanistica ne avrebbe dato parere positivo. “La realizzazione di una struttura pubblica – ha dichiarato invece il sindaco Giovanni Sora – non comporta la variazione degli strumenti urbanistici”.

L’opposizione comunale si è però infervorata, e non poco, e sempre dalla stampa locale la risposta dell’ex sindaco Giuseppe Lama: “Via Puccini non è idonea per una caserma, è priva di parcheggio e dispone di un unico accesso. Basta un solo automezzo di traverso per bloccare la strada. Senza dimenticare che anche i residenti sono contrari”.

Sarebbero circa 150 le nuove firme raccolte dal Comitato di quartiere affinché il progetto della caserma torni nella sua originaria posizione. Ora si aspetta il Tar, mentre il sindaco decide di aspettare, e non rispondere. Abbiamo provato a contattarlo anche noi, dalla sua segreteria una semplice ma chiara risposta: “Non riteniamo opportuno rilasciare alcuna dichiarazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

Torna su
BresciaToday è in caricamento