Sconti in cambio di plastica, apre in anticipo la seconda macchina mangia bottiglie a Flero

Oltre 50mila conferimenti in un mese nel Riciclia Point in via A.Moro: serve il bis

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Arriverà prima del previsto il secondo Riciclia Point a Flero. Una seconda macchina “mangia-bottiglie”, che rilascia buoni sconto in cambio di bottiglie in plastica, flaconi e lattine, sarà infatti operativa da lunedì 18 giugno in via XXIV Aprile (di fianco all’edicola). L’ecocompattatore per la raccolta differenziata incentivante, sarà installato sulla direttiva che porta verso Brescia, per servire un numero maggiore di cittadini e attività commerciali. Il taglio del nastro è previsto alle 10.30 insieme al sindaco Pietro Alberti, al vicesindaco e assessore all’Ecologia e Ambiente Mauro Brunetti, e all’assessore al Bilancio, Antonella Savoldi, promotrice del progetto. A poco più di un mese dalla prima inaugurazione in via Aldo Moro, di fronte alla scuola Elementare dell’Istituto Comprensivo E.Rinaldini, sono stati già registrati oltre 50mila conferimenti. Ecco perché il Comune ha deciso di sveltire i tempi per l’apertura anticipata di un secondo punto di raccolta: “Siamo molto soddisfatti – commenta l’assessore Savoldi – l’iniziativa sta portando buoni frutti, decisamente ben al di là delle aspettative. Una seconda macchina permetterà a tutti di usufruire del servizio, senza incorrere nel rischio di intasamenti”. L’elenco completo delle attività commerciali della città, ormai sono più di 30, che aderiscono all’iniziativa di tutela ambientale promossa dal Comune di Flero e presso le quali i cittadini possono spendere i buoni sconto è consultabile grazie all’App Riciclia attraverso una semplicissima registrazione (l’applicazione è scaricabile sia in versione Android che Apple). COME FUNZIONA. Ad ogni inserimento di bottiglie in PET, flaconi in HDPE (detersivi, shampoo, eccetera) e lattine in alluminio l’ecocompattatore rilascia all’utente un scontrino sul quale sono indicati i Punti Ambiente validi come buono sconto per fare la spesa. E’ anche possibile utilizzare la propria tessera sanitaria come “borsellino virtuale” per accumulare e memorizzare i Punti Ambiente al fine di stampare lo scontrino in un secondo momento, risparmiando carta. RACCOMANDAZIONI E ISTRUZIONI D’USO. Si ricorda di non conferire bottiglie in vetro, ceramica, vasetti in vetro, carta o cartone, carte di merendine, sacchetti di plastica, tubi di plastica, giocattoli di plastica, contenitori di plastica per la conservazione degli alimenti, tetrapack (es. latte o succhi di frutta), lattine di pelati e conserve, scatolette del tonno, scatolette del cibo per gli animali. I pezzi (bottiglie, flaconi e lattine) devono essere inseriti nelle rispettive aperture uno alla volta. Prima di procedere con il conferimento successivo aspettare che la macchina abbia completato il ciclo di caricamento, e che il pezzo sia stato conteggiato sul monitor. Non vanno mai conferiti due o tre pezzi alla volta anche se si tratta di bottigliette in plastica da mezzo litro. Non è necessario schiacciare gli imballaggi prima del conferimento (la macchina è dotata di rulli interni che compattano il materiale), ma è preferibile togliere i tappi e inserirli nelle apposite aperture indicate. Chiediamo che le bottiglie e i flaconi siano stati svuotati completamente dei liquidi che contenevano, per evitare il più possibile di sporcare i sensori interni della macchina.

I più letti
Torna su
BresciaToday è in caricamento