Mercoledì, 22 Settembre 2021
Scuola

Le scuole preferite dai bresciani: meglio gli istituti tecnici del liceo

La scelta degli studenti bresciani conferma il trend dello scorso anno: sono più gli iscritti agli istituti tecnici che al liceo, in controtendenza con il dato nazionale

I Licei, con il 57,8% delle preferenze, si confermano in testa alle scelte delle studentesse e degli studenti. Seguono gli Istituti tecnici, con il 30,3% delle iscrizioni, e i Professionali, scelti dall’11,9% delle ragazze e dei ragazzi. Questi i primi dati riferiti alle iscrizioni online al prossimo anno scolastico, il 2021/2022, che hanno riguardato le classi prime della primaria, della secondaria di primo e di secondo grado. Per la scuola dell’infanzia la domanda andava presentata in modalità cartacea. La partecipazione delle scuole paritarie alle iscrizioni online era facoltativa. La procedura si è aperta lo scorso 4 gennaio e si è conclusa lunedì 25 gennaio.

Le scuole preferite dagli italiani

I dati completi sulle iscrizioni in tutta Italia sono stati resi noti dal Miur e sono disponibili a questo link. Nello specifico, questi sono i Licei preferiti dagli studenti italiani: lo Scientifico con il 26,9%, Scienze umane con il 9,7%, Linguistico con l'8,4%, Classico con il 6,5%, Artistico con il 5,1%, Musicale con lo 0,7%, Europeo con lo 0,5%. Gli Istituti tecnici, come detto, a livello nazionale valgono il 30,3% del totale delle iscrizioni, gli Istituti professionali invece l'11,9%.

I dati per Regione

Sfogliando i dati per Regione, si scopre che è il Lazio (con il 71,2%) il luogo dove gli studenti si iscrivono maggiormente al liceo: seguono la Campania con il 64,3%, l'Abruzzo con il 63,9% e la Sicilia con il 63,8%. In Lombardia gli iscritti al liceo sono solo il 52%, ma la nostra regione si conferma invece al secondo posto per quanto riguarda le iscrizioni agli Istituti tecnici: 36,2%, seconda soltanto al Veneto (38%). Gli iscritti alle professionali in Lombardia sono l'11,8%, più o meno a metà classifica (i più numerosi in Emilia Romagna: 15,8%).

L'anomalia bresciana

La piccola anomalia lombarda si amplifica se consideriamo il solo territorio bresciano. Come già segnalato lo scorso anno, anche per il 2021/2022 sono più gli iscritti agli Istituti tecnici: in provincia di Brescia il dato raggiunge il 43,1%, con una quota del 16,1% che invece ha scelto gli Istituti professionali. E' in lieve crescita il dato degli iscritti ai Licei, comunque ben al di sotto della media nazionale: nel Bresciano gli iscritti sono il 40,8%. Tornando alle Regioni, quelle con meno adesioni per gli indirizzi liceali sono Emilia Romagna e Veneto, entrambe a quota 48,2%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scuole preferite dai bresciani: meglio gli istituti tecnici del liceo

BresciaToday è in caricamento