Il Fonder presentato a Brescia dal Presidente Padre Ciccimarra

Il Fonder e il suo Presidente Padre Franco Ciccimarra saranno presentati dal giornalista Massimo Lucidi Mercoledì 23 maggio alle 11 al Centro Pastorale Paolo VI

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Stiamo attraversando un periodo di grandi trasformazioni legislative-politiche-economiche, specie nel mondo del lavoro: la riforma del Titolo V della Costituzione, la rivisitazione dello statuto dei lavoratori che introduce il diritto alla formazione, la "lifelong learning" europea che colloca la persona al centro dei processi dell'apprendimento, infine il varo del federalismo fiscale che completa l'attribuzione di potere alle Regioni rispetto alla formazione professionale già costituzionalmente affidata proprio alle Regioni.

Urgeva un'esigenza di approfondimento sul tema e l'incontro su "Cooperazione e Formazione quali strumenti innovativi per le Imprese" in programma mercoledì 23 al centro pastorale Paolo VI va proprio in questo ordine.

L'incontro, nato su iniziativa del giornalista economico Massimo Lucidi trova in Padre Franco Ciccimarra, presidente di fonder un autorevolissimo ospite. Ciccimarra, barnabita, docente universitario e Presidente dell'Agidae, l'associazione delle scuole cattoliche, e' uno dei massimi esperti di legislazione del lavoro essendo stato artefice tra l'altro dell'accordo interconfederale stipulato nel 2005 tra Cgil Cisl e Uil e l'Agidae che ha dato vita al Fonder, il fondo degli enti religiosi. Un fondo però aperto a tutte le aziende e tutti i comparti economici.

Ecco perché sono tante le aziende e le cooperative a trovare l'occasione nel convegno per incontrare la realtà di Fonder e del suo presidente: un entusiasmo e consenso presso tante aziende bresciane prime fra tutte la cooperativa servizi Intesa Lavoro e Atena leader della formazione in tante regioni d'Italia.

Fonder svolge la sua attività a favore dei lavoratori dipendenti degli Enti Ecclesiastici, ma pure associazioni, cooperative, imprese, aziende non solo di ispirazione religiosa e del comparto Scuola e del comparto Socio Sanitario Assistenziale Educativo. In altri termini, dalla sua istituzione ad oggi, si è aperto a tutte le imprese di ogni comparto economico. Il Fonder è finanziato dalle risorse derivanti dal versamento del contributo integrativo dello 0,30% del monte salari previsto dalla legge 845/78 a carico del datore di lavoro che telematicamente è sufficiente decida di destinare al Fondo Enti Religiosi, Fonder appunto, i contributi per la formazione continua che l'azienda già versa all'INPS.

L'impegno raggiunto dall'amministrazione del Fonder ideata da Padre Ciccimarra è stato quello di dare tutte le risorse raccolte alle imprese aderenti riducendo i costi di struttura al minimo e soprattutto verificare la qualità della spesa in itinere ed ex post: un impegno che ha consentito di conseguire il risultato migliore in Italia in termini di rapporto tra aziende che si sono avvalse di un fondo di formazione e il relativo numero di posti di lavoro creati. In questo tempo di crisi finanziaria Fonder dunque si candida ad essere un supporto al cambiamento, alla crescita dell'Impresa, di speranza per l'Imprenditore.

Torna su
BresciaToday è in caricamento