Economia

A Brescia la prima community ufficiale di The Things Network in Italia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

A Brescia è nata il 12-3-2017 la prima community ufficiale di The Things Network in Italia, The Things Network è un progetto internazionale dedicato allo sviluppo di una rete libera e pubblica dedicata all'Internet of Things, utilizzando una nuovissima tecnologia denominata LoRa. The Things Network coinvolge oltre 12.000 contributors nel mondo. Il protocollo LoRa è gestito da un consorzio, LoRa Alliance, che coinvolge multinazionali quali IBM e Cisco e numerose aziende nel mondo.

La tecnologia LoRa è una LPWAN (Low Power Wireless Area Network), un sistema che consente la ricezione e la trasmissione da parte di sensori od attuatori (denominati NODI) di messaggi di pochi bytes, ideali per l'Internet of Things,utilizza in Europa la radiofrequenza a 868 Mhz, con l'enorme vantaggio che i nodi hanno un consumo energetico molto basso e possono operare fino a 10 anni con una semplice batteria. I nodi trasmettono i dati che vengono ricevuti da Gateway che collegati ad Internet consentono di instradarli correttamente sul server di riferimento. Ogni Gateway a secondo della morfologia del territorio può ricevere messaggi con un range che va da 2-3 Km fino a 60/80 Km. Ogni Gateway può arrivare a gestire fino a 10.000 nodi.

Il progetto The Things Network punta a creare una rete pubblica e gratuita favorendo l'installazione da parte dei suoi contributors di Gateway collegati al Network. L'approccio è quello di creare Community locali che garantiscano il servizio sul territorio in maniera libera e gratuita. Brescia, che si contraddstingue sempre come realtà all'avanguardia nella tecnologia, è oggi la prima associazione italiana ad essere riconosciuta come COMMUNITY UFFICIALE. The Things Network Brescia ha progettato, realizzato ed installato 2 Gateways che consentono la copertura pressoché totale della città, fino ad arrivare ai paesi limitrofi.

I fondatori della Community sono Luca Cremonini, ingegnere gestionale e consulente IoT, Riccardo Maffei, imprenditore. Daniele D'Andrea, Direttore Creativo, che con la preziosa collaborazione dell'Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Brescia, hanno provveduto a far crescere la community bresciana e garantire copertura LoRa alla città. The Things Network Brescia oltre alla realizzazione del Network ha anche sviluppato una Cloud Application per la gestione dei nodi e per la raccolta ed elaborazione dei dati ricevuti.

Dopo questo importante riconoscimento internazionale gli obiettivi sono: Far crescere ulteriormente la Community (che nel frattempo si è costituita in Associazione No Profit,con la denominazione di "SmartCityZen") coinvolgendo cittadini, aziende e pubbliche amministrazioni interessate ai progetti di Internet of Things e Industry 4.0 Proseguire nell'installazione di Gateway per terminare la copertura nella Provincia di Brescia. Sensibilizzare i cittadini all'importanza di una rete pubblica e gratuita nell IoT Sono stati anche progettati e realizzati diversi sensori, dalla rilevazione di dati ambientali, a sensori dedicati all'agricoltura e all'industria, piuttosto che attività di smart metering.

Per ulteriori informazioni:
Luca Cremonini: luca.cremonini@smartcityzen.it
Riccardo Maffei: riccardo.maffei@smartcityzen.it

L'ASSOCIAZIONE
Per chiunque fosse interessato ad iscriversi all'associazione e installare nuovi gateway e sensori i nostri riferimenti sono: info@smartcityzen.it
https://www.smartcityzen.it

IL PROGETTO THE THINGS NETWORK
https://www.thethingsnetwork.org

THE THINGS NETWORK BRESCIA
https://www.thethingsnetwork.org/community/brescia

LoRa ALLIANCE
https://www.lora-alliance.org/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Brescia la prima community ufficiale di The Things Network in Italia

BresciaToday è in caricamento