Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Tares Brescia: in arrivo gli avvisi di pagamento per i contribuenti

Per le imprese l'obbligo di dotarsi di una casella di Posta Elettronica Certificata. Il Comune invierà anche gli F24 per l’effettuazione dei pagamenti

Sono in corso di spedizione in questi giorni ai contribuenti cittadini, gli avvisi per il pagamento della Tares (Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi).

Accanto ad una lettera esplicativa del tributo, saranno inviati anche i modelli F24 per l’effettuazione dei pagamenti.

Tutte le famiglie riceveranno la lettera al proprio indirizzo, mentre per le imprese, per le quali c’è l’obbligo di dotarsi di una casella di Posta elettronica certificata (Pec), il Settore Tributi sta provvedendo a spedire le comunicazioni attraverso il canale elettronico.

Dal portale Ini-Pec del Ministero dello Sviluppo Economico sono stati scaricati gli indirizzi di Pec delle imprese di Brescia, che sono stati agganciati ai dati contenuti negli archivi amministrativi comunali.

Il collegamento ha permesso di collegare l’indirizzo della casella di Pec a 7000 imprese, sulle 14000 presenti nell’archivio Tares.

A queste migliaia di imprese l’avviso per il pagamento della Tares, con i modelli F24 allegati, sarà inviato unicamente via Pec, quindi non seguirà alcuna comunicazione cartacea.

La comunicazione sarà spedita dalla casella Pec del Settore Tributi del Comune, e giungerà sulla casella di Pec dell’impresa come registrata nell’archivio Ini-Pec.

Questa iniziativa, spiega il Comune, non è solo finalizzata ad abbattere i costi di spedizione, ma si prefigge altresì l’obiettivo di favorire lo scambio di informazioni e documenti direttamente tra il Comune e le imprese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tares Brescia: in arrivo gli avvisi di pagamento per i contribuenti

BresciaToday è in caricamento