La Smcc non chiude ma taglia gli stipendi

L'annuncio durante l'ultimo Consiglio comunale di Comezzano; per la municipalizzata era stata paventata addirittura la liquidazione

Il municipio di Comezzano Cizzago (foto di repertorio)

COMEZZANO CIZZAGO – Prima la buona notizia: la Smcc (Servizi Municipalizzati di Comezzano Cizzago) non chiuderà. Ma gli stipendi dei dipendenti – che pur conserveranno il loro posto di lavoro - saranno tagliati, inizialmente del 10% per poi passare il prossimo anno al 15%.

La chiusura della società era stata ipotizzata in virtù della legge di Stabilità che impone ai Comuni una razionalizzazione delle partecipate. 

La Smcc gestisce numerosi servizi per conto del Comune, dalla manutenzione del verde a quella ordinaria e straordinaria degli immobili comunali.

Di certo i lavoratori della municipalizzata possono tirare un sospiro di sollievo: non saranno disoccupati. Rimane però il boccone amaro della riduzione dello stipendio. Del resto, per non giungere all’epilogo più triste, era necessario un compromesso. 

  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento